NOTIZIE

Roma: Seminario in materia di misure di prevenzione

Si sta svolgendo in questi giorni e fino al 7 febbraio un Seminario in materia di misure di prevenzione patrimoniali presso la Scuola superiore di Polizia, a Roma. Il Seminario è destinato ai dirigenti e ai funzionari e rientra tra l’attività di formazione specialistica di settore; costituisce uno degli elementi con cui il Servizio centrale anticrimine si propone di dare maggiore impulso al settore delle misure di prevenzione personali e patrimoniali. L’obiettivo è fornire un indirizzo univoco dei provvedimenti adottati dai Questori nel settore delle misure di prevenzione. L’attività formativa è curata da docenti individuati tra giudici della Corte di Cassazione, della Corte di appello di Roma, nonché dal presidente del Tribunale – Sezione misure di prevenzione di Santa Maria Capua Vetere (CE), da esperti dell’Unità d’informazione finanziaria per l’Italia della Banca d’Italia, della Direzione centrale della polizia criminale e del Servizio centrale anticrimine. Al seminario partecipano i neo-dirigenti delle Divisioni anticrimine, funzionari addetti agli Uffici misure di prevenzione nonché in servizio presso altri Uffici, individuati in base a specifiche competenze personali, che in futuro potrebbero entrare a far parte, quali funzionari specialisti in indagini patrimoniali, del “circuito anticrimine”. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/155e3b0ca6066cb627128558

Convegno a Roma “Guida in stato di ebbrezza e sistemi Alcohol Interlock”

Si è svolto questa mattina a Roma, presso la Sala Stampa Estera, il convegno Guida in stato di ebbrezza e sistemi “Alcohol Interlock”, organizzato da Fondazione ANIA e European Transport Safety Council a cui ha preso parte anche la Polizia di Stato. Dalle rilevazioni dell’ European Transport Safety Council emerge come la guida in stato di ebbrezza sia una delle prime cause di incidentalità stradale, insieme alla velocità e alla distrazione al volante. L’evento si è svolto in due sessioni, una italiana e una europea e per la Polizia stradale è intervenuto il direttore del Servizio polizia stradale, Giovanni Busacca. Nel corso del convegno sono stati comunicati i più recenti dati sulla guida in stato di ebbrezza a livello europeo. Durante il suo intervento Giovanni Busacca si è espresso dichiarando che: “In molti casi gli incidenti sono riferibili ad errori dell’uomo. Il problema è multifattoriale. Serve un approccio culturale e sociale diverso e non bastano i controlli e le sanzioni che senza dubbio sono necessari” ha proseguito “9 morti e 660 feriti al giorno richiedono l’attenzione di tutti sul tema. Bisogna far crescere la consapevolezza di quali sono le conseguenze di comportamenti sbagliati”. Si è parlato, inoltre, della diffusione dei sistemi alcohol interlock: un dispositivo installato sui veicoli che inibisce l’avviamento del motore respirandoci dentro. Lo strumento è dotato di una tecnologia capace di stabilire la capacità di guidare o meno dell’autista. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/155e3ad8f254319136052657

Vibo Valentia: sequestro di beni al clan “Piscopisani”

Eseguito dalla Squadra mobile di Vibo Valentia il sequestro preventivo dei beni nei confronti di alcuni esponenti del clan dei “Piscopisani” già sottoposti, lo scorso 9 aprile, a custodia cautelare in carcere nell’ambito dell’operazione “Rimpiazzo”. Il decreto di sequestro è stato emesso al termine degli accertamenti patrimoniali che hanno permesso di riscontrare l’esistenza di una totale sproporzione tra i redditi dichiarati e i patrimoni effettivamente posseduti. In particolare, il provvedimento ha riguardato numerosi beni mobili e immobili, nonché società e imprese individuali, ubicati nelle provincie di Vibo Valentia e Bologna, per un valore superiore ai 2 milioni di euro. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/385e3a9dbfbd251723004673

Donazioni di sangue: le date di febbraio

L’Associazione donatori e volontari personale della Polizia di Stato prosegue la sua attività di raccolta sangue anche per il mese di febbraio. L’invito alla donazione è rivolto a tutti i cittadini in buona salute e di età compresa tra i 18 e i 65 anni. Si ricorda che per donare il sangue è necessario avere un peso corporeo non inferiore ai 50 chili. È essenziale recarsi al prelievo a digiuno con l’eccezione di poter bere un caffè, un tè o un succo di frutta. Non è consentito ingerire latte e derivati. (Requisiti) Consultate la locandina nazionale per conoscere le date e le città dove è possibile donare. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/385e397e092e88a413126783

Tiro a volo: Jessica Rossi vince a Rabat

Prima gara dell’anno per l’olimpionica delle Fiamme oro Jessica Rossi che sulle pedane del Club Les Chênes de Tir et de Loisirs di Rabat si è aggiudicata la vittoria nel 3° Gran premio internazionale del Marocco, organizzato dalla Federation royale marocaine de tir sportif. Nella gara di trap femminile la portacolori del Gruppo sportivo della Polizia di Stato ha dominato la finale conquistando l’oro con il punteggio di 46/50, precedendo sul podio l’altra azzurra Alessia Iezzi (44/50) e la spagnola Fatima Galvez (33/40). Jessica era entrata in finale con il terzo punteggio (117/125), ma già al termine della prima serie di 25 piattelli, era in testa con il miglior parziale, riuscendo a mantenere il comando fino alla fine. Quarta classificata l’altra portacolori della Polizia di Stato Fiammetta Rossi, che ha totalizzato il punteggio di 26/35. Sergio Foffo leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/165e394a6b734dd793983356

Festival di Sanremo: partito il dispositivo per la sicurezza

Mancano poche ore all’inizio della 70^ edizione del Festival di Sanremo e, come di consueto, la Città dei Fiori è già sotto controllo. Il dispositivo di sicurezza è stato messo in atto da domenica scorsa e si protrarrà per tutta la settimana fino a domenica 9. Tanti gli operatori delle Forze di polizia e della Polizia municipale pronti a realizzare il complesso dispositivo di ordine e sicurezza pubblica. Oltre al personale della questura di Imperia e del commissariato di Sanremo, sono presenti unità cinofile, artificieri, poliziotti dei Reparti prevenzione crimine e della Polizia scientifica. Tutto sarà gestito e controllato dal Centro per la gestione della sicurezza dell’evento, sala operativa attivata proprio per questa occasione all’interno del commissariato di Sanremo. Telecamere del Comune trasmetteranno al Centro le immagini delle strade intorno al teatro Ariston, nonché all’interno del teatro, fino al Palafiori, passando attraverso piazza Colombo. Tutti i varchi sono presidiati dalle forze dell’ordine. Il prefetto di Imperia, Alberto Intini, ha disposto il divieto di sorvolo nello spazio aereo sopra la Città dei Fiori dal 2 al 9 febbraio. Unici voli autorizzati sono quelli degli aeromobili militari, di Stato, di soccorso e di emergenza. L’occasione del Festival è molto importante per fare prevenzione su temi di grandissima attualità. In piazza Colombo è presente il truck di Una vita da social, l’iniziativa della Polizia postale, dove agenti esperti del web, insieme ai tanti personaggi famosi protagonisti del Festival, spiegheranno agli studenti delle numerose scuole invitate le opportunità ed i rischi connessi alla navigazione in Rete. A piazza Borea D’Olmo invece ci saranno i poliziotti della Stradale che, all’interno del Pullman azzurro sensibilizzeranno sulle regole della circolazione stradale e gli agenti della Polizia ferroviaria che informeranno i visitatori dei pericoli che possono presentarsi nelle stazioni ferroviarie e a bordo dei treni. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/135e392c9331946277353288

Brescia: alla Polizia di Stato la “Vittoria Alata”

Conferito alla Polizia di Stato il massimo riconoscimento della municipalità bresciana, la “Vittoria Alata”. La cerimonia di consegna si è svolta questa mattina, nel salone Vanvitelliano, alla presenza del vice ministro all’Interno Vito Crimi. A ricevere la “Vittoria Alata” dalle mani del primo cittadino Emilio Del Bono è stato il capo della Polizia Franco Gabrielli. Il Sindaco ha deciso di assegnare, motu proprio, questo importante simbolo della città per l’impegno profuso dalla Polizia di Stato nel garantire la sicurezza e per il lavoro svolto per promuovere la cultura della legalità a Brescia. “In nome delle mie donne e degli uomini di oggi e di quelli che prima di noi e meglio di noi ci hanno non solo indicato il cammino ma ci hanno indicato anche il modo di percorrere la strada, ricevo con orgoglio, con soddisfazione e con un profondo senso di ringraziamento nei confronti dell’amministrazione della città questo importante riconoscimento che è il frutto in qualche modo di quello che abbiamo rappresentato in questa città”. Queste le parole del capo della Polizia Franco Gabrielli nel ricevere il premio. Nella prima mattinata, invece, il Capo della Polizia ha tenuto, presso l’Università degli Studi della città lombarda, una lectio magistralis sul tema “La sicurezza delle città tra realtà e percezione”. Il Prefetto è stato accolto dal Magnifico Rettore Maurizio Tira, dal direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Antonio Saccoccio, dal professor Carlo Alberto Romano, delegato del Rettore alla responsabilità sociale del territorio e dal questore Leopoldo Laricchia. Nel pomeriggio, Gabrielli parteciperà, presso il Teatro Sociale, alla conferenza teatralizzata “Consapevolmente Internet”, organizzata dalla Questura di Brescia in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Brescia e con il sostegno del Centro Teatrale Bresciano, dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato – Sezione di Brescia e dell’Ufficio Scolastico Territoriale. L’evento, che vedrà in scena il poliziotto-scrittore Domenico Geracitano, l’attrice Laura Mantovi e la musicista Daniela Savoldi, diretti dalla regista Sara Poli, ha la finalità di promuovere la legalità e il rispetto in giovani e adulti attraverso la consapevolezza delle proprie azioni. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/385e3810f9efbd6914815894

Stradale: fingevano di rifornire di gasolio il tir, denunciati

Fingevano di fare il pieno di carburante al tir e poi si spartivano i soldi della differenza: la Polizia stradale di Firenze ha sorpreso due benzinai e un camionista che avevano ideato un sistema per ingannare il titolare di una ditta di trasporti, di cui l’autotrasportatore era dipendente. Tutto è nato dalla denuncia di un imprenditore di Acireale (Catania), che con la sua flotta di 10 tir ogni giorno trasporta materiale in tutta Italia e in Francia.
L’uomo ha notato tra gli autisti che, a parità di chilometri percorsi, un suo dipendente chiedeva più soldi rispetto agli altri per il rifornimento carburante. Insospettito dopo aver verificato un ammanco di oltre 30mila euro, l’imprenditore ha denunciato tutto alla Polizia stradale di Catania, indicando alcune aree di servizio in Toscana dove avveniva abitualmente il rifornimento di gasolio. A quel punto sono scesi in campo gli investigatori della Squadra di polizia giudiziaria del compartimento Polizia stradale Toscana. Armati di telecamere e binocoli si sono appostati presso alcuni distributori dell’autostrada A/1 riuscendo a sorprendere i tre truffatori. Il piano era ben collaudato il camionista si faceva addebitare 650 euro di rifornimento, mai erogato, sulla carta di credito del suo datore di lavoro; poi riceveva 480 euro in contanti dai benzinai, mentre questi ultimi a fine giornata si mettevano in tasca la differenza dai conti di 170 euro. I tre truffatori sono stati denunciati anche per appropriazione indebita. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/155e38044026b57653910820

Stradale: contromano in autostrada, ritirata patente a un 90enne

Rintracciato dalla Polizia stradale di Massa Carrara il conducente di un’auto che, alcuni giorni fa, ha percorso contromano un tratto dell’autostrada A15 rischiando di provocare un pericoloso incidente. Si tratta di un 90enne a cui gli agenti hanno ritirato la patente. L’anziano quella mattina voleva raggiungere la Asl di Carrara dove la moglie aveva fissato un appuntamento dal medico e ha imboccato l’autostrada contromano in direzione Parma. Gli automobilisti che percorrevano la corsia trovandosi davanti l’auto e allarmati dal pericolo hanno lanciato l’allarme alla centrale operativa della Polizia stradale . Due pattuglie di Pontremoli, poco distanti da lì, hanno immediatamente attuato la procedura della safety car, piazzandosi al centro della carreggiata per rallentare i veicoli che sopraggiungevano e non farli schiantare. La manovra è riuscita tant’è che solo pochi mezzi sono stati incrociati dall’anziano, che accortosi dell’errore ha camminato vicino al guard-rail per offrire più spazio ai veicoli che gli venivano incontro. L’uomo arrivato al primo svincolo ha fatto una pericolosa inversione per imboccarlo e mettersi nel corretto senso di marcia, proseguendo così per la sua meta. Gli agenti della stradale hanno ricostruito l’accaduto attraverso le immagini riprese dalle telecamere, riuscendo a individuare l’uomo che, insieme al figlio, si è poi presentato in caserma dove gli è stata ritirata la patente, fermato l’auto per tre mesi, e notificato una multa di circa mille euro. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/155e35462fdeb91820676974

Il nuovo concorso per 1.650 allievi agenti

Da domani e fino al 2 marzo sarà possibile presentare la domanda di partecipazione al concorso per 1.650 allievi agenti della Polizia di Stato. Tra i requisiti è richiesto il diploma di scuola secondaria di II grado e come limiti di età non si deve aver compiuto il 26° anno che può essere elevato per un massimo di tre anni in relazione al servizio militare prestato. Per tutte le informazioni sul concorso puoi consultare il bando sul nostro sito alla sezione concorsi. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/385e343d80d6829518330005