CONCORSI

Concorso 45 Dirigenti Penitenziari 2020 – Sesto Rinvio Diario Prima Prova Scritta

Pubblicato l’Avviso del Sesto Rinvio del Diario della Prima Prova Scritta del Concorso 45 Dirigenti Penitenziari 2020.

Si comunica che il diario con le date e la sede di svolgimento della prima prova scritta del Concorso 45 Dirigenti Penitenziari 2020 sarà pubblicato dal 23 Marzo 2021.

Consulta e Scarica l’Avviso del Sesto Rinvio del Diario della Prima Prova Scritta

L’articolo Concorso 45 Dirigenti Penitenziari 2020 – Sesto Rinvio Diario Prima Prova Scritta sembra essere il primo su Nissolino Corsi – Preparazione Concorsi Militari.

leggi tutto

From: https://www.nissolinocorsi.it/concorso-45-dirigenti-penitenziari-2020-sesto-rinvio-diario-prima-prova-scritta/

Category: Altri Concorsi

Concorso 95 Funzionari Giuridico-Pedagogici Ministero Giustizia 2020 – Avviso Date Prove Preselettive

Pubblicato l’Avviso relativo alle date di svolgimento delle Prove Preselettive del Concorso 95 Funzionari Giuridico-Pedagogici Ministero Giustizia 2020.

Si comunica che le Prove Preselettive del Concorso 95 Funzionari Giuridico-Pedagogici Ministero Giustizia 2020 si svolgeranno a partire dal 13 aprile 2021, presso la Scuola di Formazione e Aggiornamento per il personale del Corpo di Polizia e dell’Amministrazione Penitenziaria “Giovanni Falcone” di Roma, via di Brava, 99. Il calendario dettagliato contenente i termini e le modalità di svolgimento della prova sarà pubblicato a far data dal 24 marzo 2021.

Consulta e Scarica l’Avviso Date Prove Preselettive

L’articolo Concorso 95 Funzionari Giuridico-Pedagogici Ministero Giustizia 2020 – Avviso Date Prove Preselettive sembra essere il primo su Nissolino Corsi – Preparazione Concorsi Militari.

leggi tutto

From: https://www.nissolinocorsi.it/concorso-95-funzionari-giuridico-pedagogici-ministero-giustizia-2020-avviso-date-prove-preselettive/

Category: Altri Concorsi

Concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 20 atleti da assegnare ai gruppi sportivi “Polizia di Stato – Fiamme Oro” – D.C.P. 01/04/2019

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 2 aprile 2019 è pubblicato il concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 20 atleti da assegnare ai gruppi sportivi “Polizia di Stato – Fiamme Oro”, che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti e assistenti della Polizia di Stato. La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata e trasmessa entro il termine perentorio di trenta giorni – che decorre dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana –  utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile sul portale all’indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it (dove si dovrà cliccare sull’icona “Concorso pubblico”): Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le relative credenziali (username e password), che dovrà previamente ottenere rivolgendosi a uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it CIE (Carta di Identità Elettronica) rilasciata dal Comune di residenza.
Per utilizzare la carta di identità elettronica è necessario installare il software disponibile all’indirizzo: https://www.cartaidentita.interno.gov.it/software.cie, sul proprio pc e dotarsi di lettore di smart card del tipo “contactless reader”. Per i candidati minorenni la domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata con le modalità sopra indicate da uno dei genitori, purché esercente la potestà genitoriale, o in mancanza di questi ultimi, dal tutore del minore. Entro il termine perentorio di dieci giorni dalla scadenza del termine per la presentazione della domanda, i genitori del candidato minorenne dovranno sottoscrivere ed inviare tramite il suddetto portale, l’autorizzazione all’assunzione (All. 1), con copia fronte/retro dei loro documenti di identità. I candidati dovranno, inoltre, inviare all’indirizzo PEC dipps.333b.20ffoo2019@pecps.interno.it., entro il termine perentorio di dieci giorni dalla scadenza del termine della presentazione della domanda, l’attestazione debitamente compilata dalla Federazione Sportiva Nazionale interessata (All.2), controfirmata per presa visione e conferma dagli interessati, sulla quale saranno indicati i titoli sportivi, tra quelli elencati nell’art. 7 del bando, che intendano far valere ai fini della determinazione del punteggio di merito. Nella citata attestazione la Federazione dovrà, altresì, indicare se i candidati siano attualmente riconosciuti “atleta di interesse nazionale”. Si precisa, infine, che il candidato dovrà essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, dove riceverà le comunicazioni relative al concorso. Guida alla compilazione della domanda online
  Decreto di nomina della Commissione esaminatrice Decreto conferimento incarico Commissioni medica ed attitudinale _________________________________________________________________________________________________________________________________ 18 settembre 2020 Si comunica che sul Bollettino Ufficiale del personale del Ministero dell’Interno – supplemento straordinario n. 1/39 del 18 settembre 2020, con avviso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4° Serie speciale “Concorsi ed esami” del 18 settembre 2020, è pubblicato il decreto di rideterminazione della graduatoria di merito relativa alla disciplina sportiva “pattinaggio di figura sul ghiaccio, specialità pattinaggio di figura individuale maschile” e la relativa modifica della dichiarazione dei vincitori del concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 20 atleti da assegnare ai gruppi sportivi della Polizia di Stato – Fiamme Oro, che saranno inquadrati nel leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/18505ca2281ee143d188099886

Concorso pubblico per titoli, per l’assunzione di 45 atleti da assegnare ai gruppi sportivi della Polizia di Stato – Fiamme Oro – D.C.P. 23/01/2017

  NEWS ___________________________________________________________________________________________________________________________ 18 settembre 2020 Si comunica che sul Bollettino Ufficiale del personale del Ministero dell’Interno – supplemento straordinario n. 1/39 del 18 settembre 2020, con avviso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4° Serie speciale “Concorsi ed esami” del 18 settembre 2020, è pubblicato il decreto di rideterminazione della graduatoria di merito relativa alla disciplina sportiva “rugby a 15, ruolo trequarti centro n. 12 o 13” e la relativa modifica della dichiarazione dei vincitori del concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 45 atleti da assegnare ai gruppi sportivi della Polizia di Stato – Fiamme Oro, che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti ed assistenti della Polizia di Stato, indetto con decreto del Capo della polizia – Direttore generale della pubblica sicurezza – del 23 gennaio 2017. ___________________________________________________________________________________________________________________________ 26 MAGGIO 2017   Pubblicazione delle graduatorie di merito e graduatoria dei vincitori   ___________________________________________________________________________________________________________________________   21 MARZO 2017 Si rende noto a tutti i candidati convocati agli accertamenti psico-fisici ed attitudinali che, qualora non riescano ad effettuare l’analisi per l’intradermoreazione alla tubercolina secondo Mantoux, potranno sostituire tale esame con il Quantiferon test. ___________________________________________________________________________________________________________________________ 20 MARZO 2017 Si precisa che, come specificato nel decreto di rettifica al bando di concorso datato 6 febbraio 2017, relativo alla correzione del posto nella disciplina lotta stile libero maschile, categoria Kg 97, la data entro la quale i candidati devono aver conseguito i titoli sportivi, attestati dalle Federazioni sportive competenti, è quella del 2 marzo 2017, anziché del 13 marzo 2017, come erroneamente indicato nel diario della presentazione agli accertamenti psico-fisici ed attitudinali, nella parte relativa alla documentazione da esibire da parte dei candidati. ___________________________________________________________________________________________________________________________ 17 MARZO 2017 Pubblichiamo l’elenco dei candidati convocati alle visite mediche che dovranno presentarsi, muniti di un valido documento di identificazione, nella data accanto di ciascuno indicata, presso il Compendio “Ferdinando di Savoia”, sito in Roma, via Del Castro Pretorio, 5, alle ore 7,30 per essere sottoposti ai prescritti accertamenti psico-fisici e attitudinali, della durata presumibile di giorni 4.   Si evidenzia, altresì, che non è possibile per alcun motivo anticipare o differire ad altra data gli anzidetti accertamenti e che, quindi, la mancata presentazione nel giorno e nell’ora previsti comporta necessariamente l’esclusione dal concorso in argomento, ai sensi dell’art. dell’art. 60, comma 1°, del D.M. 28.04.2005, n. 129.                                                                                                                                           15 MARZO 2017 Si pubblica il decreto di nomina della Commissione esaminatrice. ___________________________________________________________________________________________________________________________ 10 FEBBRAIO 2017 Si comunica che, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4ª serie speciale ” Concorsi ed esami” – del giorno 10 febbraio 2017, è pubblicato il decreto di rettifica dell’art. 1 del bando di concorso nella parte relativa al posto nella disciplina riservata ad atleti di sesso maschile, leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1579588efbd0b0c55758333660

Concorso 60 Allievi Ufficiali Accademia Carabinieri 2021 – Avviso Prove Italiano e Inglese

Pubblicato l’Avviso relativo alle Prove Scritte di conoscenza della lingua italiana e di lingua inglese del Concorso 60 Allievi Ufficiali Accademia Carabinieri 2021.

I concorrenti che hanno conseguito alla prova di preselezione del Concorso 60 Allievi Ufficiali Accademia Carabinieri 2021 il punteggio minimo di 70/100 sono ammessi a sostenere la prova scritta di conoscenza della lingua italiana prevista per il giorno 15 Aprile 2021. Al termine di tale prova, i candidati sosterranno anche la prova scritta di lingua inglese.

Le modalità di presentazione e il luogo di svolgimento delle suddette prove saranno resi noti con successivo avviso, che sarà pubblicato presumibilmente a partire dal 29 marzo 2021.

Consulta e Scarica l’Avviso relativo alle Prove di Italiano e Inglese

L’articolo Concorso 60 Allievi Ufficiali Accademia Carabinieri 2021 – Avviso Prove Italiano e Inglese sembra essere il primo su Nissolino Corsi – Preparazione Concorsi Militari.

leggi tutto

From: https://www.nissolinocorsi.it/concorso-60-allievi-ufficiali-accademia-carabinieri-2021-avviso-prove-italiano-inglese/

Category: Concorsi Arma dei Carabinieri

Ispettore

MENU CONCORSI

Requisiti Altre procedure di assunzione Concorsi in atto Concorsi conclusi Tracce d’esame Normativa

  Si accede tramite concorso pubblico, per esami. Il bando viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed esami”. REQUISITI Cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; qualità morali e di condotta di cui all’art. 26, della legge 1° febbraio 1989, n. 53; efficienza e idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformità alle disposizioni contenute nel d.m. n. 198/2003 e nel d.P.R. n. 207/2015;
LIMITI Dl ETÀ Aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto il 28° anno di età. TITOLO Dl STUDIO Diploma di istruzione secondaria superiore che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario. CONDIZIONI OSTATIVE Non sono ammessi al concorso coloro che sono stati, per motivi diversi dall’inidoneità psico-fisica, espulsi o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o nelle Forze di polizia, ovvero destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare; non sono, altresì, ammessi coloro che hanno riportato condanna anche non definitiva per delitti non colposi, o che sono imputati in procedimenti penali per delitti non colposi per i quali sono sottoposti a misura cautelare personale, o lo sono stati senza successivo annullamento della misura, ovvero assoluzione o proscioglimento o archiviazione anche con provvedimenti non definitivi.   MODALITÀ Dl SELEZIONE – FASI CONCORSUALI PROVA PRESELETTIVA Viene effettuata solo se il numero delle domande di partecipazione è superiore alle cinquemila unità. Consiste in: quesiti con risposta a scelta multipla sulle seguenti materie: diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale, diritto amministrativo. PROVA Dl EFFICIENZA FISICA E ACCERTAMENTI PSICO-FISICI ED ATTITUDINALI I candidati saranno sottoposti a: Prove di efficienza fisica (corsa mt. 1000 — salto in alto — piegamenti sulle braccia); Accertamenti psico-fisici (esame clinico generale, prove strumentali e di laboratorio); Accertamenti attitudinali (accertamento dell’attitudine del candidato al servizio di polizia attraverso batterie di test collettivi e individuali e un colloquio);
PROVA SCRITTA D’ESAME Stesura di un elaborato vertente su elementi di diritto penale ovvero di diritto processuale penale, con eventuali riferimenti al diritto costituzionale. PROVA ORALE                          Il colloquio, oltre che sulle materie oggetto della prova scritta, ivi compresi gli elementi di diritto costituzionale, verte sulle seguenti materie: nozioni di diritto amministrativo, con particolare riguardo alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza; diritto civile, nelle parti concernenti le persone, la famiglia, i diritti reali, le obbligazioni e la tutela dei diritti; lingua inglese prescelta dal candidato tra quelle indicate nel presente bando di concorso;L’accertamento della conoscenza della lingua inglese consiste nella traduzione (senza l’ausilio del dizionario) di un testo e in una conversazione; informatica; La prova orale di informatica è diretta ad accertare il possesso, da parte del candidato, di un livello sufficiente di conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, in linea con leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1138

Agente Tecnico

MENU CONCORSI

Requisiti Altre procedure di assunzione Concorsi in atto Concorsi conclusi Tracce d’esame Normativa

  Si accede tramite concorso pubblico, per esami. Il bando di concorso viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed esami”. REQUISITI Cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; qualità di condotta previste di cui all’articolo 26, della legge 1° febbraio 1989, n. 53; idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformità alle disposizioni contenute nel d.m. n. 198/2003 e nel d.P.R. n. 207/2015.
LIMITE DI ETA’ Aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto i 26 anni. TITOLO Dl STUDIO Diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario, ovvero di titolo di abilitazione professionale conseguito dopo l’acquisizione del diploma di istruzione secondaria di primo grado. CONDIZIONI OSTATIVE Non sono ammessi al concorso coloro che sono stati, per motivi diversi dall’inidoneità psico-fisica, espulsi o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o nelle Forze di polizia, ovvero destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare; non sono, altresì, ammessi coloro che hanno riportato condanna anche non definitiva per delitti non colposi, o che sono imputati in procedimenti penali per delitti non colposi per i quali sono sottoposti a misura cautelare personale, o lo sono stati senza successivo annullamento della misura, ovvero assoluzione o proscioglimento o archiviazione anche con provvedimenti non definitivi. PROFILO PROFESSIONALE: settore supporto logistico.
MODALITÀ Dl SELEZIONE – FASI CONCORSUALI PROVA SCRITTA D’ESAME Questionario, articolato in domande a risposta a scelta multipla. ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI I candidati saranno sottoposti a: Accertamenti psico-fisici (esame clinico generale, prove strumentali e di laboratorio); Accertamenti attitudinali (accertamento dell’attitudine del candidato al servizio di polizia attraverso batterie di test collettivi e individuali e un colloquio).
  NOMINA AD ALLIEVI AGENTI TECNICI E FREQUENZA DEL CORSO Dl FORMAZIONE I vincitori del concorso sono nominati allievi agenti tecnici e ammessi a frequentare un corso di formazione a carattere teorico-pratico della durata di quattro mesi. Gli allievi agenti tecnici che abbiano superato gli esami di fine corso e abbiano ottenuto il giudizio di idoneità ai servizi di polizia prestano giuramento e sono nominati agenti tecnici in prova. Superato il periodo di prova, vengono nominati agenti tecnici. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1140

Medico

MENU CONCORSI

Requisiti Altre procedure di assunzione Concorsi in atto Concorsi conclusi Tracce d’esame Normativa

  Si accede tramite concorso pubblico, per titoli ed esami. Il bando di concorso viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed esami”. REQUISITI Cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; qualità di condotta previste dalle disposizioni di cui all’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformità alle disposizioni contenute nel d.m. n. 198/2003 e nel d.P.R. n. 207/2015; per i candidati di sesso maschile soggetti alla leva, nati entro il 1985, essere in regola nei riguardi dei relativi obblighi e non essere stati ammessi al servizio civile in qualità di obiettori di coscienza, ovvero non aver assolto gli obblighi di leva quali obiettori di coscienza, salvo l’aver espresso formale e irrevocabile rinuncia al suddetto status.
LIMITI Dl ETÀ Aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto il 35° anno di età. TITOLI Dl STUDIO RICHIESTI essere in possesso del diploma di laurea in medicina e chirurgia e del diploma di specializzazione richiesto per il posto per cui si concorre; essere in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo; essere iscritti all’albo professionale dell’ordine dei medici-chirurghi.
CONDIZIONI OSTATIVE Non sono ammessi al concorso coloro che sono stati, per motivi diversi dall’inidoneità psico-fisica, espulsi o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o nelle Forze di polizia, ovvero destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare; non sono, altresì, ammessi coloro che hanno riportato condanna anche non definitiva per delitti non colposi, o che sono imputati in procedimenti penali per delitti non colposi per i quali sono sottoposti a misura cautelare personale, o lo sono stati senza successivo annullamento della misura, ovvero assoluzione o proscioglimento o archiviazione anche con provvedimenti non definitivi.   MODALITÀ Dl SELEZIONE – FASI CONCORSUALI PROVA PRESELETTIVA Viene effettuata solo se il numero delle domande di partecipazione è superiore a cinquanta volte il numero dei posti messi a concorso e, comunque, non inferiore a tremila. Consiste in: quesiti con risposta a scelta multipla sulle seguenti materie: patologia clinica e biochimica clinica, anatomia patologica, farmacologia e tossicologia clinica, statistica sanitaria, normativa sanitaria. I candidati che superano la prova preselettiva sono sottoposti a: ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI Accertamenti psico-fisici (esame clinico generale, prove strumentali e di laboratorio); Accertamenti attitudinali (accertamento dell’attitudine del candidato al servizio di polizia attraverso batterie di test collettivi e individuali, un colloquio psico-attitudinale e una intervista tecnica strutturata).
PROVE SCRITTE D’ESAME Le due prove scritte, una di carattere “generale” ed una “specialistica”, della durata massima di otto ore ciascuna, vertono sulle seguenti materie: prova scritta di carattere “generale”: patologia speciale medica o patologia speciale chirurgica;       prova scritta “specialistica”: differenziata in base alle materie proprie delle diverse aree leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1139

Come diventare Orchestrale

MENU CONCORSI

Requisiti Altre procedure di assunzione Concorsi in atto Concorsi conclusi Tracce d’esame Normativa

  Si accede tramite concorso pubblico, per titoli ed esami. Il bando viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed esami”. Il ruolo degli orchestrali della banda musicale della Polizia di Stato è articolato in tre parti con qualifiche di  ingresso di Ispettore Tecnico, Ispettore Capo Tecnico, Ispettore Superiore Tecnico, che assumono le seguenti denominazioni: I Parte:    I Parte A – Ispettore Superiore Tecnico I Parte B – Ispettore Capo Tecnico II Parte:       II Parte A – Ispettore Capo Tecnico II Parte B – Ispettore Capo Tecnico III Parte: III Parte A – Ispettore Tecnico III Parte B – Ispettore Tecnico Nel suddetto ruolo è ricompresa anche la qualifica di Sostituto Commissario Tecnico che si acquisisce per anzianità. REQUISITI Cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; qualità di condotta previste dall’art. 26, della legge 1° febbraio 1989, n. 53; idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformità alle disposizioni contenute nel d.m. n. 198/2003 e nel d.P.R. n. 207/2015; per i candidati di sesso maschile soggetti alla leva, nati entro il 1985, essere in regola nei riguardi dei relativi obblighi e non essere stati ammessi al servizio civile in qualità di obiettori di coscienza, ovvero non aver assolto gli obblighi di leva quali obiettori di coscienza, salvo l’aver espresso formale e irrevocabile rinuncia al suddetto status.
LIMITI Dl ETÀ Aver compiuto il 18° anno di età e con età massima di 40 anni. TITOLO Dl STUDIO Diploma di conservatorio nello strumento relativo al posto per cui si concorre, e, qualora detto titolo di studio non abbia valenza di diploma di scuola secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi universitari, aver conseguito altresì un diploma di scuola secondaria di secondo grado. CONDIZIONI OSTATIVE Non sono ammessi al concorso coloro che sono stati, per motivi diversi dall’inidoneità psico-fisica, espulsi o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o nelle Forze di polizia, ovvero destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare; non sono, altresì, ammessi coloro che hanno riportato condanna anche non definitiva per delitti non colposi, o che sono imputati in procedimenti penali per delitti non colposi per i quali sono sottoposti a misura cautelare personale, o lo sono stati senza successivo annullamento della misura, ovvero assoluzione o proscioglimento o archiviazione anche con provvedimenti non definitivi.   MODALITÀ Dl SELEZIONE – FASI CONCORSUALI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI ED ATTITUDINALI I candidati saranno sottoposti a: Accertamenti psico-fisici (esame clinico generale, prove strumentali e di laboratorio); Accertamenti attitudinali (accertamento dell’attitudine del candidato al servizio di polizia attraverso batterie di test collettivi e individuali e un colloquio).
PROVE D’ESAME I candidati sostengono nell’ordine le seguenti prove: esecuzione, con lo strumento per il quale è stato bandito il concorso, di un brano da concerto, scelto leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1127

Concorso pubblico, per esame, a 1650 posti per allievo agente – D.C.P. 29/01/2020

MENU CONCORSI

Requisiti Altre procedure di assunzione Concorsi in atto Concorsi conclusi Tracce d’esame Normativa

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 31 gennaio 2020 è pubblicato il concorso pubblico, per esame, per l’assunzione di 1650 allievi agenti della Polizia di Stato aperto ai cittadini italiani in possesso dei requisiti prescritti, indetto con decreto del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza del 29 gennaio 2020. Le domande di partecipazione potranno essere presentate dalle ore 00.00 del 1° febbraio 2020 alle ore 23.59 del 2 marzo 2020, utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it (cliccando sull’icona “Concorso pubblico”). Il candidato potrà accedere attraverso i seguenti strumenti di autenticazione: Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le relative credenziali (username e password), che dovrà previamente ottenere rivolgendosi a uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it;
CIE (Carta di Identità Elettronica) rilasciata dal Comune di residenza.Per utilizzare la carta di identità elettronica è necessario installare il software disponibile all’indirizzo: https://www.cartaidentita.interno.gov.it/software.cie, sul proprio pc e dotarsi di lettore di smart card del tipo “contactless reader”.
Il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, per l’invio e la ricezione delle comunicazioni relative al concorso. Bando  Guida alla compilazione 26 gennaio 2021. Per comprovate esigenze organizzative e di servizio, anche in relazione alla persistenza dell’emergenza sanitaria COVID-19, si comunica che la pubblicazione del diario della prova scritta, prevista in data odierna, è rinviata al 2 aprile 2021. Tale comunicazione, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 26 gennaio 2021,  ha valore di notifica, a tutti gli effetti, nei confronti degli interessati. ____________________________________________________________________________________________________________________________________ 22 dicembre 2020. Per comprovate esigenze organizzative e di servizio, anche in relazione alla persistenza dell’emergenza sanitaria COVID-19, si comunica che la pubblicazione del diario della prova scritta, prevista in data odierna, è rinviata al 26 gennaio p.v.. Tale comunicazione, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 22 dicembre 2020, ha valore di notifica, a tutti gli effetti, nei confronti degli interessati. ____________________________________________________________________________________________________________________________________ 04 dicembre 2020. Per comprovate esigenze organizzative e di servizio, anche in relazione alla persistenza dell’emergenza sanitaria COVID-19, si comunica che la pubblicazione del diario della prova scritta, prevista in data odierna, è rinviata al 22 dicembre p.v..Tale comunicazione, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed Esami” del 4 dicembre 2020, ha valore di notifica, a tutti gli effetti, nei confronti degli interessati. ____________________________________________________________________________________________________________________________________ 13 novembre 2020. Per comprovate esigenze organizzative e di servizio, anche in relazione alla persistenza dell’emergenza sanitaria COVID-19, si comunica che la pubblicazione del diario della prova scritta, prevista in data odierna, è rinviata al 4 dicembre p.v..Tale comunicazione, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed Esami” del 13 novembre 2020, ha valore di notifica, a tutti gli effetti, nei confronti degli interessati. ____________________________________________________________________________________________________________________________________ 27 ottobre 2020 .Per comprovate esigenze organizzative e di servizio, anche leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1375e33f6d0c427d880332994