Archivio dell'autore P.S.A. GROUP

Concorso pubblico, per esame e titoli, per l’assunzione di 1515 allievi agenti della Polizia di Stato, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo.

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 4 giugno 2019 è pubblicato il concorso pubblico, per esame e titoli, per l’assunzione di 1515 allievi agenti della Polizia di Stato riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo, indetto con decreto del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza del 3 giugno 2019. Le domande di partecipazione potranno essere presentate dalle ore 00.00 del 5 giugno 2019 alle ore 23.59 del 4 luglio 2019, utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it (cliccando sull’icona “Concorso pubblico”). Il candidato potrà accedere attraverso i seguenti strumenti di autenticazione: Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le relative credenziali (username e password), che dovrà previamente ottenere rivolgendosi a uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it;
CIE (Carta di Identità Elettronica) rilasciata dal Comune di residenza.Per utilizzare la carta di identità elettronica è necessario installare il software disponibile all’indirizzo: https:/www.cartaidentita.interno.gov.it/software.cie, sul proprio pc e dotarsi di lettore di smart card del tipo “contactless reader”.
Il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, per l’invio e la ricezione delle comunicazioni relative al concorso. BANDO DI CONCORSO leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1395cf6802978ecf542595237

Nuovo concorso per l’assunzione di 1.515 allievi agenti della Polizia di Stato

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 4 giugno 2019, è pubblicato il concorso pubblico, per esame e titoli, per l’assunzione di 1.515 allievi agenti della Polizia di Stato, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo, indetto con decreto del capo della Polizia – direttore generale della Pubblica sicurezza del 3 giugno 2019. Tutte le informazioni sul concorso sono disponibili sulla pagina del sito ad esso dedicata. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/165cf6941e4064b827307300

Cybercrime: accordo tra Polizia e Consob

È stato siglato a Roma l’accordo tra Polizia di Stato e Consob per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici che hanno per oggetto i sistemi e i servizi informativi di particolare rilievo per il Paese. La convenzione firmata dal capo della Polizia Franco Gabrielli e dal Presidente della Consob Paolo Savona rientra nell’ambito delle direttive impartite dal Ministro dell’Interno per il potenziamento delle attività di prevenzione della criminalità informatica attraverso la stipula di accordi con gli operatori che forniscono prestazioni essenziali. Saranno gli specialisti della Polizia postale e delle comunicazioni a garantire l’integrità e la funzionalità della rete informatica delle strutture di livello strategico per il Paese attraverso il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche. La Consob, nella sua attività di regolamentazione e di vigilanza sui mercati finanziari, ricopre un ruolo determinante e rappresenta un’infrastruttura di interesse nazionale. Pertanto, la protezione dei suoi sistemi informatici è da considerarsi necessaria per assicurare il pieno svolgimento delle sue funzioni. L’accordo, basato sulla condivisione informativa e sulla cooperazione operativa, ha durata triennale e rappresenta una tappa significativa nel contrasto al cybercrime. Alla firma della convenzione erano anche presenti, per il Dipartimento della pubblica sicurezza, il direttore Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, Armando Forgione, e il direttore del Servizio Polizia postale e delle comunicazioni, Nunzia Ciardi; per la Consob il commissario Paolo Ciocca, il segretario generale, Carlo Deodato, il responsabile Divisione infrastrutture informative, Paolo Libri, e il responsabile Ufficio sicurezza informatica, Claudio Gentili. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/385cf639b3199b5791199926

Droga e prostituzione: scontri tra bande, 12 arresti

Si è conclusa stamattina con 12 arresti, l’indagine della Squadra mobile di Modena nei confronti di un gruppo criminale responsabile di sfruttamento della prostituzione e di una serie di reati che vanno dal tentato omicidio alla cessione di sostanze stupefacenti. Tutto ha avuto origine da una sparatoria avvenuta tra due autovetture in via Emilia Est, località Fossalta, il 5 aprile del 2018. L’episodio era stato immediatamente inquadrato dagli agenti come legato a contrasti nella gestione del territorio da parte di cittadini albanesi per quanto riguardava la prostituzione. L’indagine ha permesso ai poliziotti di scoprire una profonda scissione all’interno del gruppo che ha comportato una lotta tra la vecchia e la nuova fazione per la spartizione del territorio. Nel corso dell’attività sono state identificate circa 20 donne sfruttate dagli arrestati, molte delle quali assoggettate con violenza e ricatti e costrette a lavorare su strada o a casa dalle 20 sino alle prime luci dell’alba. Gli sfruttatori controllavano costantemente le ragazze, principalmente ucraine e albanesi, durante il “turno di lavoro” le vittime dovevano avvisare i protettori di ogni spostamento anche tramite messaggi criptati. Nessuno degli sfruttatori né delle donne era in possesso di permesso di soggiorno. Gli uni e le altre utilizzavano i 90 giorni loro garantiti dal visto turistico, per poi rientrare nel Paese d’origine alla scadenza del periodo e ritornare in Italia dopo soli 3-4 giorni. Donatella Fioroni leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/135cf63dd6bfb50869234179

Banda musicale: l’inno svelato agli azzurri della Nazionale

Lezione – concerto oggi per la nazionale azzurra di calcio in ritiro a Coverciano. Questa mattina alle 11, organizzato dall’Ancri (Associazione nazionale insigni dell’ordine al merito della Repubblica italiana) si è tenuto un evento dal titolo l’Inno svelato. Lo storico Michele d’Andrea, con le note della Banda musicale della Polizia di Stato ha spiegato ai nostri calciatori la genesi ed il significato dell’Inno di Mameli più correttamente conosciuto come il Canto degli italiani. Gli orchestrali della Polizia di Stato hanno accompagnato la voce del tenore Francesco Grollo, un ex poliziotto che da anni collabora con i musicisti della Polizia. A presentare il concerto Demetrio Albertini, ex calciatore ed ora dirigente sportivo, Francesco Tagliente, già prefetto e delegato ai rapporti istituzionali dell’Ancri e Tommaso Bove, presidente nazionale dell’Ancri. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/225cf63e2bce99b898223691

Nuoto paralimpico: tante medaglie per le Fiamme oro alle World Series

Si è svolta a Lignano Sabbiadoro (Udine) la tappa italiana delle World Series di nuoto paralimpico, alla quale hanno partecipato gli atleti più forti del mondo, dando vita a gare di altissimo livello in tutte le categorie. Al termine dei quattro giorni di gare l’Italia è risultata prima nel medagliere con 16 ori, 9 argenti e 6 bronzi, con un rilevante contributo dei portacolori delle Fiamme oro. I nuotatori cremisi hanno infatti conquistato 7 medaglie d’oro, 2 d’argento e 3 di bronzo, migliorando così la loro posizione nel ranking internazionale, molto importante in vista dei Mondiali che si svolgeranno a Londra nel mese di settembre. Un ottimo risultato per i nuotatori del Gruppo sportivo della Polizia di Stato, sempre in crescita grazie al lavoro del responsabile sport acquatici Roberto Bonanni. Ad incrementare ulteriormente il bottino dei portacolori delle Fiamme oro le 8 medaglie vinte nelle categorie giovanili (7 d’oro e una d’argento), e i tre ori conquistati con le staffette. Tra tutti i risultati spicca l’oro vinto da Antonio Fantin con il nuovo record del mondo nella categoria S5 dei 50 stile libero, fermando il cronometro sul 30”16. “Ci tenevo tantissimo a fare bene qui a Lignano Sabbiadoro – ha detto Fantin commentando la gara – Un record del mondo è sempre qualcosa di speciale”. Fantin si è messo al collo altre cinque medaglie d’oro: nei 100 e 200 metri stile libero open, e nelle classifiche riservate ai giovani, nei 50, 100 e 200 metri stile libero open; oro anche con la staffetta 4×100 stile libero. Sono ben dieci i metalli vinti dalla campionessa cremisi Carlotta Gilli: tra i senior l’oro nei 200 misti open, l’argento nei 100 farfalla open e due bronzi nei 100 stile libero open e 100 dorso open; tra i giovani l’atleta cremisi ha vinto l’oro nei 100 stile libero, 100 dorso, 200 misti e 100 farfalla, nonché l’argento nei 50 metri stile libero. L’ultimo oro è arrivato con la staffetta azzurra 4×100 stile libero mista. Vincenzo Boni si è messo al collo uno splendido oro nei 50 metri dorso open mentre Francesco Bocciardo ha vinto l’argento nei 200 stile libero open e il bronzo nei 100 stile libero open. Le ultime tre medaglie d’oro sono state conquistate da Efrem Morelli nei 150 metri misti open, nei 50 metri rana open e con la staffetta 4×50 mista mista. Ottime anche le prove di Marco Maria Dolfin, Giulia Ghiretti e Francesco Bettella, che si sono ben piazzati nelle rispettive classi. “Grande il contributo delle Fiamme oro nel medagliere dell’Italia in questa tappa delle World Series di nuoto paralimpico – ha sottolineato il commissario tecnico della nazionale paralimpica Riccardo Vernole – Prestazioni di livello assoluto per gli atleti cremisi, spicca tra tutti il nuovo record del mondo di Antonio Fantin. A breve verranno diramate le convocazioni per i Mondiali che si terranno a Londra dal 9 al 15 settembre”. Sergio Foffo leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/165cf6521eaf61a397039975

Progetto Scuole Sicure – Una giornata al parco della legalità

leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/225cf65bcddc62c357714926

Concorso 754 Allievi Agenti Polizia Penitenziaria 2019 – Diario Prova Scritta e Data Pubblicazione Banca Dati

Reso Noto il Diario della Prova Scritta d’Esame e la Data di Pubblicazione della Banca Dati del Concorso 754 Allievi Agenti Polizia Penitenziaria 2019 (Aperto ai Civili).

La Prova Scritta d’Esame del Concorso 754 Allievi Agenti Polizia Penitenziaria 2019 (Aperto ai Civili) avrà luogo dal 9 al 25 Luglio 2019 presso la Scuola di formazione e aggiornamento dell’Amministrazione penitenziaria “Giovanni Falcone” di Roma (via di Brava, 99), secondo il seguente Calendario di Convocazione.

I Candidati dovranno presentarsi nel giorno, nell’ora e presso il settore d’ingresso loro indicato in questa Tabella, almeno un’ora prima dell’orario di inizio fissato per le Prove, muniti dei seguenti documenti:

  • idoneo documento di riconoscimento e copia dello stesso
  • copia della domanda di partecipazione e ricevuta di avvenuta acquisizione informatica della stessa oppure copia della mail di conferma ricezione, per tutti coloro che hanno prodotto domanda cartacea
  • estratto della documentazione di servizio, pena la non valutazione dei titoli (solamente per i candidati per le aliquote riservate ai VFP)

A partire dal 21 Giugno 2019 verrà pubblicata la Banca Dati, comprensiva di risposte esatte, dalla quale verranno estratti i quesiti che comporranno i questionari oggetto della prova d’esame.

I risultati della Prova Scritta d’esame saranno pubblicati a partire dal 31 Luglio 2019.

Consulta e Scarica il Calendario della Prova Scritta

L’articolo Concorso 754 Allievi Agenti Polizia Penitenziaria 2019 – Diario Prova Scritta e Data Pubblicazione Banca Dati sembra essere il primo su Nissolino Corsi – Preparazione Concorsi Militari.

leggi tutto

From: https://www.nissolinocorsi.it/concorso-754-allievi-agenti-polizia-penitenziaria-2019-diario-prova-scritta-data-pubblicazione-banca-dati/

Category: Concorsi Polizia Penitenziaria

Roma: la Polizia insieme agli studenti con il progetto “Scuole Sicure”

Questa mattina in una Villa Pamphili (Roma) piena di ragazzi si è svolta, per il progetto Scuole Sicure, “Una giornata al Parco della Legalità”, alla presenza del capo della Polizia Franco Gabrielli, del vice capo vicario della Polizia Antonio De Iesu, del prefetto di Roma Gerarda pantalone e del questore di Roma Carmine Esposito. Tra gli ospiti della manifestazione anche gli attori Giuseppe Fiorello, Simona Izzo, Ricky Tognazzi, Maria Grazia Cucinotta e Ricky Memphis. I numerosi studenti invitati all’iniziativa hanno potuto visitare l’area dedicata ai mezzi e al personale del Reparto Mobile di Roma, lo stand con il personale medico della Polizia di Stato, il camper della campagna “…Questo non è amore” e incontrare gli atleti delle Fiamme oro tra cui il campione di pugilato Roberto Cammarelle; hanno poi fatto conoscenza con gli specialisti della Polizia stradale, della Polizia ferroviaria, delle Unità cinofile, della Polizia scientifica e gli artificieri. I giovani sono stati accolti anche sul truck della campagna itinerante “Una vita da social”. I ragazzi hanno poi assistito all’esibizione di Simona Izzo che ha rappresentato un passo tratto dall’opera teatrale “IO, EMANUELA” di Sara Poli e Laura Mantovi a cui è seguita l’entrata in scena di Ricky Tognazzi che ha interpretato alcuni passaggi dell’ultima lettera scritta dal giudice Paolo Borsellino ad un docente di un liceo di Padova. Giuseppe Fiorello ha invece raccontato la sua esperienza nell’interpretare il sostituto commissario Roberto Mancini nella fiction “Io non mi arrendo” alla presenza della signora Monika Dobrowolska, vedova del sostituto commissario. Il Capo della Polizia Franco Gabrielli nel suo intervento ha sottolineato l’importanza della vicinanza della divisa alle future generazioni e l’impegno profuso costantemente nelle scuole dai poliziotti per trasmettere l’importanza del rispetto delle regole. “Essere vicini alla gente, questa è la cosa che amo della Polizia …la polizia un presidio di legalità, un punto di riferimento. Tanto più riusciremo ad intercettare i bisogni e le sofferenze degli altri, tanto più avremmo dato un senso al nostro lavoro” ha concluso il prefetto Gabrielli. La Fanfara a Cavallo ha chiuso l’evento con l’esecuzione dei brani “Giocondità” e “Canto degli Italiani” accompagnata dal coro dei bambini dell’Istituto comprensivo “Virgilio” della Capitale. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/385cf669a70d8c5026214421

Concorso VFP1 Esercito 2019 (1° Blocco) – Elenco Convocati RAV

Pubblicato l’Elenco dei Convocati ai RAV per il Primo Blocco del Concorso VFP1 Esercito 2019.

I candidati presenti in Elenco sono ammessi alla ferma prefissata di un anno, con riserva di accertamento dei requisiti prescritti, e convocati presso i Reggimenti Addestramento Volontari (RAV) per l’incorporazione. Dovranno presentarsi Lunedì 10 Giugno 2019 entro le ore 12.00 presso il Reggimento loro assegnato in elenco.

Tale elenco comprende:

  • gli idonei vincitori del 1° Blocco 2019
  • gli aspiranti dei Bandi precedenti, risultati idonei in seconda istanza agli accertamenti psico-fisici e utilmente collocati nella graduatoria di merito del bando o del blocco di appartenenza
  • i candidati del 4° blocco 2018 con il giudizio di idoneità psico-fisica “sospeso” e risultati idonei successivamente
  • gli idonei ma non vincitori/rivalutati del Bando di reclutamento per VFP 1 nell’Aeronautica Militare 2018 che hanno manifestato l’opzione di arruolamento presso altre Forze Armate

I convocati dovranno presentare la documentazione indicata nel relativo Avviso (il dosaggio degli anticorpi per morbillo, rosolia e parotite –in caso di assenza della relativa vaccinazione− e il referto di analisi di laboratorio concernente il dosaggio quantitativo del glucosio 6-fosfato-deidrogenasi, se ancora non posseduti, potranno essere consegnati entro 15 giorni dall’incorporazione).

In occasione dell’incorporazione, presso i Reggimenti di assegnazione verranno illustrati agli incorporandi sia l’iter addestrativo/formativo che verrà svolto presso tali Reggimenti sia le prospettive di carriera nei ranghi della Forza Armata.

Consulta e Scarica l’Elenco dei Convocati ai RAV

L’articolo Concorso VFP1 Esercito 2019 (1° Blocco) – Elenco Convocati RAV sembra essere il primo su Nissolino Corsi – Preparazione Concorsi Militari.

leggi tutto

From: https://www.nissolinocorsi.it/concorso-vfp1-esercito-2019-1-blocco-elenco-convocati-rav/

Category: Concorsi Esercito