Archivio dell'autore P.S.A. GROUP

Polizia ferroviaria: prevenzione e arresti durante il ponte di primavera

I controlli della Polizia Ferroviaria per garantire la sicurezza ai tantissimi viaggiatori che durante il lungo ponte di primavera si sono spostati in treno, sono stati numerosi, soprattutto nelle grandi stazioni, e indirizzati maggiormente nella prevenzione dei reati. Infatti, con l’operazione “Stazioni sicure”, da Pasqua al 30 aprile, in 473 stazioni ferroviarie sono state identificate quasi 8 mila persone di cui 5 sono state arrestate e 42 denunciate. I controlli ai bagagli sono stati oltre 2.500 e le sanzioni amministrative in materia di sicurezza ferroviaria sono state 76. L’attività di prevenzione è stata svolta con il supporto di unità cinofile, metal detector e con smartphone di ultima generazione per il controllo in tempo reale dei documenti. Nella rete degli accertamenti sono finiti anche due ricercati e un trafficante di droga. Mentre nella sola giornata del 1° maggio sono state 9 mila le persone identificate con 8 arrestati e 54 indagati; invece sono state 41 le sanzioni elevate in materia di sicurezza ferroviaria. La presenza della Polizia ha consentito, inoltre, a 15 minori non accompagnati di essere riaffidati alle famiglie o alle comunità. I Poliziotti hanno anche sorpreso una coppia di pregiudicati che a Messina, con i martelletti frangivetro, rompevano i finestrini delle carrozze in sosta; a Genova Brignole, invece, a seguito dell’intervento degli artificieri, per il rinvenimento di un pacco sospetto all’interno di un bagno a bordo treno, è stato trovato e sequestrato oltre mezzo chilo di cocaina. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/385ccb07a68c614409401002

AREA TECNICA CONCORSI IN ATTO

Ruolo Concorso Ultima modifica leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1135

Concorso

leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1895ccae274060f7729649010

Concorso 80 Commissari Polizia di Stato 2019 – Disposizioni Prove Scritte

Pubblicato l’Avviso relativo alle Disposizioni per lo Svolgimento delle Prove Scritte del Concorso 80 Commissari Polizia di Stato 2019.

Ricordiamo che le Prove Scritte del Concorso 80 Commissari Polizia di Stato 2019 si terranno presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria – Scuola di Formazione e Aggiornamento “Giovanni Falcone” (Via di Brava, 99 – Roma), nei giorni 8 e 9 maggio 2019, alle ore 8.00.

Le due prove scritte, della durata massima di otto ore ciascuna, vertono sulle seguenti materie:

  • Prova dell’8 Maggio: diritto costituzionale, congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo, con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza
  • Prova del 9 Maggio: diritto penale, congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale

Conseguono l’ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato una votazione media, tra le due prove scritte, non inferiore a 21/30, ed almeno 18/30 per la singola prova scritta. Qualora la commissione esaminatrice abbia attribuito ad uno dei due elaborati scritti un punteggio inferiore a 18/30, non procede alla valutazione dell’altro.

Consulta e Scarica l’Avviso relativo alle Disposizioni per lo Svolgimento delle Prove Scritte

L’articolo Concorso 80 Commissari Polizia di Stato 2019 – Disposizioni Prove Scritte sembra essere il primo su Nissolino Corsi – Preparazione Concorsi Militari.

leggi tutto

From: https://www.nissolinocorsi.it/concorso-80-commissari-polizia-di-stato-2019-disposizioni-prove-scritte/

Category: Concorsi Polizia di Stato

Vigilanza Privata: un settore dimenticato

Riceviamo e pubblichiamo un’accorata lettera dell’amico Angelo Sifrido Mancin volta a sensibilizzare il Governo per ottenere una regolamentazione più equa del settore della vigilanza privata, e in particolare volta a migliorare le attuali condizioni dell’orario di lavoro, operante in deroga al D.lgs. 66/2003. La lettera tocca invero diversi temi: lo stress delle guardie giurate, la limitazione del diritto di sciopero per alcune categorie, il comportamento inaccettabile di molti datori di lavoro.

“Il settore della vigilanza privata che, pur perseguendo principalmente fini di natura privatistica, concorre, seppure indirettamente, ad uno scopo di sicurezza collettiva, è regolato da oltre 80 anni da normative del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS), di cui al Regio Decreto 18 giugno 1931, n. 773, e il relativo regolamento per l’esecuzione, di cui al Regio Decreto 6 maggio 1940, n. 635. Norme che definire anacronistiche ed obsolete è un eufemismo, dal momento che intere generazioni di lavoratori, a tutt’oggi oltre 60 mila, sono stati sottoposti, per decenni, ad una condizione di sfruttamento selvaggio da parte delle aziende, facendosi scudo di una normativa non adeguata ai tempi ed al mutamento del settore.

Tali norme, infatti, difficilmente riescono a regolamentare le varie forme che le suddette attività hanno assunto e vanno assumendo soprattutto in conseguenza dello sviluppo economico e tecnologico della nostra società.

Il Decreto Ministeriale del 27/04/2006 per i lavoratori di questo settore deroga il D.lgs. 66/2003 sull’orario di lavoro. Nel nostro Paese si prevede, all’art.1, comma1, la possibilità di accedere ad una più flessibile organizzazione e gestione dell’orario di lavoro per il miglior perseguimento delle preminenti esigenze di sicurezza per i servizi di vigilanza armata presso gli obiettivi istituzionali o sensibili, per i servizi negli aeroporti, nei porti, nelle stazioni ferroviarie, delle ferrovie metropolitane e sui relativi mezzi di trasporto e depositi, nonché per i servizi di trasporto, vigilanza e scorta del contante e per i servizi di vigilanza notturni, attribuendo alle Guardie Particolari Giurate (GPG) compiti di sicurezza sussidiaria.

I lavoratori di questo tipo, inoltre, sono sottoposti ad una limitazione del diritto di sciopero come da provvedimento del Garante del 19 luglio 2006 e sono sottoposti a continui cambi turno e da orari di lavoro di 12-14-16 ore giornaliere, anche a causa della flessibilità e strumentale interpretazione da parte delle aziende del Decreto Ministeriale del 27/04/2006. Sono quindi sottoposti a stress, dovuto al lavoro prevalentemente notturno, che si somma alla tensione psicofisica del sempre imminente rischio per la propria incolumità fisica, a causa della complessità e pericolosità dei compiti loro assegnati.

L’attuale contratto, scaduto da ben 4 anni, prevede 11 ore di riposo giornaliero, riducibili però a 9 per necessità di servizio, peraltro non sanzionabili in caso di inottemperanza da parte dell’aziende. Lo stesso vale per la pausa di 10 minuti ogni sei ore.

La presente, come logica conseguenza dei motivi sopra elencati, intende sollecitare il Governo, affinché questa categoria di lavoratori ottenga una regolamentazione equa del settore e dell’orario di lavoro.

Angelo Sifrido Mancin”

The post Vigilanza Privata: un settore dimenticato appeared first on

From: https://www.vigilanzaprivataonline.com/primapagina/vigilanza-privata-un-settore-dimenticato-7851.html

Category: Lettere al Direttore, Primapagina

Vigilanza Privata: Assicurezza plaude alla circolare “antiabusivismo”

Assicurezza commenta la circolare “Servizi di Vigilanza e custodia del patrimonio altrui riservati agli Istituti di Vigilanza Privata e servizi di portierato. Contrasto dei fenomeni di abusivo esercizio delle attività di Vigilanza Privata”: si affronta il tema degli appalti per servizi di global service, dove il confine tra attività esclusive della vigilanza e portierati si fa ancor più labile. Da sempre questa è stata una nostra battaglia e dei nostri associati, volta a tutelare il settore della vigilanza privata da appalti poco chiari e da operatori privi di titoli di polizia che, nel tempo, hanno usurpato servizi che la legge pone in capo agli istituti di vigilanza privata”.

Nello specifico, Assicurezza plaude alla circolare in quanto specifica che “l’esercizio di attività esclusive della vigilanza privata da parte di portierati concretizzi il reato di abusivismo, punibile anche penalmente. Inoltre, viene finalmente presa sotto esame la troppa discrezionalità con la quale, nel corso degli anni, le stazioni appaltanti hanno avuto nella definizione di servizi di vigilanza e custodia, sottolineando come vi siano esigenze di sicurezza talmente speciali da esigere l’esclusivo utilizzo di guardie particolari giurate (art. 256- bis, comma 3, R.D. n. 635/1940)”.

Assicurezza vede con favore l’azione portata avanti dal Ministero dell’Interno, per opera del Capo della Polizia e del Sottosegretario Molteni, che a gennaio, in un incontro con le organizzazioni sindacali di settore, aveva annunciato iniziative e sinergie per contrastare il fenomeno dell’abusivismo.

“Continueremo a tutelare – conclude – i nostri associati e l’intero settore della vigilanza privata, sollecitando un veloce rilascio della circolare relativa al piano antiabusivismo, certi che solo un’azione capillare di controlli sul territorio, di tutti gli operatori, potrà davvero debellare questo insano fenomeno”.

The post Vigilanza Privata: Assicurezza plaude alla circolare “antiabusivismo” appeared first on Vigilanza Privata Online.

leggi tutto

From: https://www.vigilanzaprivataonline.com/primapagina/vigilanza-privata-assicurezza-plaude-alla-circolare-antiabusivismo-7838.html

Category: Primapagina, Riforma Tulps, assicurezza, portierato

Forte Secur Group – FSG assume 50 persone

Forte Secur Group-FSG, tra i player italiani della corporate security e leader nel comparto aviation security, dove è anche punto di riferimento per la formazione, amplierà l’organico di oltre 50 unità entro il 2020. “La domanda crescente di corporate security delle imprese – spiega la presidente del CdA di Forte Secur Group Alessia Forte – accelera i nostri progetti di crescita. Cerchiamo figure in grado di lavorare in team specializzati nella sicurezza aziendale per alcune delle più importanti aziende italiane”.
E’ possibile candidarsi inviando il curriculum vitae attraverso l’apposita sezione del sito web www.fortesecurgroup.com (fondamentale è l’assenza di condanne penali e procedimenti pendenti). Le prime 50 posizioni richieste riguardano i seguenti profili:

Area Manager Sales Nord Est (Italia)
Area Manager Sale Nord Ovest (Italia)
Area Manager Sales Centro Italia
Addetti ai servizi fiduciari con mansione specifica di addetto alla reception
Addetti ai servizi fiduciari con mansione specifica di security/portierato
Addetti ai servizi fiduciari con mansione specifica di addetto alla sala controllo
Guardie Giurate con mansione nel servizio di vigilanza armata
Guardie Giurate operatore di Centrale Operativa

The post Forte Secur Group – FSG assume 50 persone appeared first on Vigilanza Privata Online.

leggi tutto

From: https://www.vigilanzaprivataonline.com/primapagina/forte-secur-group-fsg-assume-50-persone-7841.html

Category: Primapagina, Vigilanza Economica

62° Congresso Nazionale Federpol: l’investigatore privato e la sicurezza partecipata

“L’Investigatore Privato: Sicurezza partecipata a difesa della Legalità” . Questo il titolo del 62° Congresso Nazionale Federpol (Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, per le Informazioni e per la Sicurezza), di scena al Grand Hotel Oriente di Napoli il prossimo 11 Maggio 2019. Il programma prevede i saluti di diverse figure istituzionali invitate (da Matteo Salvini al Prefetto e Questore di Napoli, fino al Presidente della Camera di Commercio locale). I temi spazieranno dalla privacy alla presentazione del Sistema Impresa (Confederazione Autonoma Italiana delle Imprese e dei Professionisti) e di E.BI.TEN, Ente Bilaterale Nazionale del Terziario. Seguiranno l’Assemnblea e l’ormai tradizionale cena di gala.

Farà ovviamente gli onori di casa il nuovo Presidente Federpol, Luciano Tommaso Ponzi.

The post 62° Congresso Nazionale Federpol: l’investigatore privato e la sicurezza partecipata appeared first on Vigilanza Privata Online.

leggi tutto

From: https://www.vigilanzaprivataonline.com/primapagina/62-congresso-nazionale-federpol-linvestigatore-privato-e-la-sicurezza-partecipata-7845.html

Category: Investigazioni Private, Primapagina, federpol

Concorsi pubblici, per esame e titoli, per l’assunzione di 654 allievi agenti della Polizia di Stato, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo.

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 9 novembre 2018 è pubblicato il concorso pubblico, per esame e titoli, per l’assunzione di 654 allievi agenti della Polizia di Stato riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo, indetto con decreto del Capo della Polizia dell’ 8 novembre 2018. Le domande di partecipazione potranno essere presentate dalle ore 00.00 del 10 novembre 2018 alle ore 23.59 del 10 dicembre 2018, utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it (cliccando sull’icona “Concorso pubblico”). Il candidato potrà accedere al portale utilizzando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le proprie credenziali (username e password), che dovranno essere richieste ad uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it. Il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, dove riceverà le comunicazioni relative al concorso. Bando di concorso Allegati al bando 9 aprile 2019. Si pubblica il verbale della Commissione Esaminatrice, n. 16 del 1° febbraio 2019, contenente gli esiti, secondo i criteri contenuti nel verbale n. 15, relativi alla valutazione delle contestazioni formulate dai candidati in merito ad alcuni quesiti della prova scritta. __________________________________________________________________________________________________________________________________ 29 marzo 2019 Si comunica che sul Bollettino Ufficiale del personale del Ministero dell’Interno – supplemento straordinario n. 1/14 del 29 marzo 2019, con avviso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4a Serie speciale “Concorsi ed esami” del 29 marzo 2019 è pubblicato il decreto di approvazione delle graduatorie di merito e delle dichiarazioni dei vincitori dei concorsi pubblici, per titoli ed esame, per l’assunzione di complessivi 654 allievi agenti della Polizia di Stato riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami, n. 89, del 9 novembre 2018. ___________________________________________________________________________________________________________________________________ 15 febbraio 2019 Si pubblicano: -decreto di nomina della commissione per l’accertamento dell’efficienza fisica dei candidati; -decreto di nomina della commissione per l’accertamento dei requisiti psico-fisici dei candidati; -decreto di nomina della commissione per l’accertamento dei requisiti attitudinali dei candidati; ___________________________________________________________________________________________________________________________________ 11 febbraio 2019 Si pubblicano le Disposizioni per l’accertamento dell’efficienza fisica, Disposizioni svolgimento accertamenti psico – fisici, Disposizioni per lo svolgimento degli accertamenti attitudinali. ___________________________________________________________________________________________________________________________________ 08/02/2019. Si pubblicano le graduatorie della prova scritta dei candidati al concorso pubblico, per esame e titoli, a 458 posti, di cui all’art. 1 lett. a) e del concorso pubblico, per esame e titoli, a 196 posti, di cui all’art. 1 lett. b) del bando di concorso, riformulati dalla Commissione esaminatrice secondo i criteri di valutazione previsti nel verbale n. 15 del 31 gennaio 2019. ___________________________________________________________________________________________________________________________________ Diario accertamento dell’efficienza fisica e accertamenti psico-fisici ed attitudinali Si dispone di seguito il calendario per l’accertamento dell’efficienza fisica e degli accertamenti psicofisici ed attitudinali: 1) per il concorso pubblico, per esame leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/18505be546c8d6021554063439

Concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 30 atleti da assegnare ai gruppi sportivi “Polizia di Stato – Fiamme Oro”

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 9 novembre 2018 è pubblicato il concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 30 atleti da assegnare ai gruppi sportivi “Polizia di Stato – Fiamme Oro”, che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti e assistenti della Polizia di Stato. Le domande di partecipazione potranno essere presentate dalle ore 00.00 del 10 novembre 2018 alle ore 23.59 del 10 dicembre 2018, utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it (cliccando sull’icona “Concorso pubblico”). Il candidato potrà accedere al portale utilizzando unicamente il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le relative credenziali (username e password), che dovrà previamente ottenere rivolgendosi a uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it. Per i candidati minorenni la domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata con le modalità sopra indicate da uno dei genitori, purché esercente la potestà genitoriale, o in mancanza di questi ultimi, dal tutore del minore. Entro il termine perentorio di dieci giorni dalla scadenza del termine per la presentazione della domanda, i genitori del candidato minorenne dovranno sottoscrivere ed inviare all’indirizzo PEC dipps.333b.uffconcorsi.rm@pecps.interno.it, secondo le istruzioni pubblicate sul sito, in formato PDF, l’autorizzazione all’assunzione (All. 1), con copia fronte/retro dei loro documenti di identità. Il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, dove riceverà le comunicazioni relative al concorso. Bando di concorso Allegati al bando di concorso Decreto di nomina della Commissione esaminatrice Decreto di nomina della Commissione Medica Decreto di nomina della Commissione Attitudinale _____________________________________________________________________________________________________________________________ 6 marzo 2019 Si comunica che entro domani saranno rese disponibili, sul portale della domanda online – sezione “le mie domande”, le schede di valutazione di ciascun candidato. _____________________________________________________________________________________________________________________________ 1° marzo 2019 Si comunica che sul Bollettino Ufficiale del personale del Ministero dell’Interno – supplemento straordinario n. 1/9 ter del 1° marzo 2019, con avviso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4a Serie speciale “Concorsi ed esami” del 1° marzo 2019 è pubblicato il decreto di parziale rettifica delle graduatorie di merito e della dichiarazione dei vincitori del concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 30 atleti da assegnare ai gruppi sportivi della Polizia di Stato – Fiamme Oro, che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti ed assistenti della Polizia di Stato, indetto con decreto del Capo della Polizia dell’8 novembre 2018. _____________________________________________________________________________________________________________________________ 26 febbraio 2019 Si comunica che sul Bollettino Ufficiale del personale del Ministero dell’Interno – supplemento straordinario n. 1/8 del 26 febbraio 2019, con avviso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4a Serie speciale “Concorsi ed esami” del 26 febbraio 2019 è pubblicato il decreto di approvazione delle graduatorie di merito e della dichiarazione dei vincitori del concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 30 atleti da assegnare ai gruppi sportivi della Polizia di Stato – Fiamme Oro, che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti ed assistenti della Polizia di leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1395be54bda5328d116552839