Cooperazione di Polizia: incontro bilaterale Italia-Polonia

Cooperazione di Polizia: incontro bilaterale Italia-Polonia

Il capo della Polizia Lamberto Giannini ha incontrato questa mattina a Roma il capo della Polizia polacca Jarosław Szymczyk, accompagnato dal direttore dell’Ufficio Cooperazione Internazionale di Polizia, Paulina Filipowiak e dall’Ufficiale di collegamento e consigliere d’ambasciata per gli Affari Interni, Magdalena Sochacka. Nel corso dell’incontro, al quale hanno partecipato anche il vice capo della Polizia preposto al Coordinamento ed alla Pianificazione delle Forze di polizia, Maria Teresa Sempreviva e il direttore del Servizio relazioni internazionali dell’Ufficio per il coordinamento, Eufemia Esposito, sono stati trattati molti tra i più attuali e rilevanti temi legati alla cooperazione di polizia. In particolare, sul versante operativo, sono stati oggetto di confronto la ripresa e l’incremento dei pattugliamenti congiunti sia in Italia che in Polonia, interrotti a causa delle restrizioni dovuti alla pandemia, la prevenzione e il contrasto alla cybercriminalità, con particolare riferimento alla proliferazione di traffici illeciti nel dark web. Altro tema affrontato è stato quello relativo alla pandemia. A tale riguardo, il prefetto Giannini ha auspicato di poter avviare con tutti i colleghi europei un dialogo sull’impatto della stessa, nell’organizzazione e nel lavoro di polizia e sulle nuove sfide all’ordine pubblico interno ed internazionale, con le quali tutte le forze di polizia saranno chiamate a misurarsi. Al termine dei colloqui il capo della Polizia Lamberto Giannini ha ringraziato il generale Szymczyk per le medaglie “al merito della Polizia” conferite dal ministro dell’Interno e dell’Amministrazione polacco, Mariusz Kamiński, ad appartenenti della Polizia di Stato, dell’Arma dei carabinieri e della Guardia di finanza. La consegna delle onorificenze è avvenuta presso l’ambasciata della Repubblica di Polonia a Roma alla presenza dell’ambasciatrice Anna Maria Anders, dello stesso Generale Szymczyk e del prefetto Maria Teresa Sempreviva. Nel corso della cerimonia il vice capo della Polizia Sempreviva, dopo aver sottolineato l’efficacia della cooperazione bilaterale italo-polacca, ha voluto ringraziare le autorità presenti ed i premiati per aver contribuito a rafforzare il legame con un Paese, la Polonia, da sempre vicino alla comunità italiana.  leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/386165c65b2fe1b933231641

P.S.A. GROUP