A Tolfa domani una serata all’insegna della musica e della legalità

A Tolfa domani una serata all’insegna della musica e della legalità

Domani a Tolfa(Roma) la Polizia di Stato sarà protagonista di una serata all’insegna della musica e della legalità con l’esibizione della Fanfara della Polizia che attraverso le note musicali trasmette i valori della nostra uniforme: legalità, sicurezza, rispetto delle regole e giustizia. La manifestazione avrà inizio alle 20.30 presso l’Anfiteatro “Pompilio Tagliani”. I musicisti diretti dal maestro Secondino De Palma eseguiranno brani famosi che spaziano dal genere moderno a quello tradizionale che più appassionano il pubblico. Un viaggio musicale che toccherà colonne sonore di avvincenti film, brani e marce popolari, per finire con un medley di brani famosi. Durante lo spettacolo saranno illustrate anche alcune delle tante iniziative che la Polizia di Stato di anno in anno porta avanti sui temi della legalità e della sicurezza e in favore delle persone socialmente più vulnerabili come l’App mobile “You Pol” nata per segnalare in modo semplice e immediato episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti ma anche casi di maltrattamenti in famiglia. Altra iniziativa che sarà presentata riguarda la campagna sulla sicurezza stradale “l’unione fa la sicurezza” volta a sensibilizzare tutti coloro che si mettono alla guida, specialmente in questo periodo di vacanze, sui comportamenti corretti da seguire. E noi non lasciamo indietro neanche i nostri amici animali che soprattutto nel periodo estivo vengono abbandonati; per questo promuoviamo la campagna attraverso l’hastag #senontiportononparto, un invito a portare in vacanza il prporio amico a 4 zampe o in caso di impossibilità a trovare una sistemazione idonea prima della partenza.   L’evento è anche l’occasione per ricordare il sacrificio e il coraggio di un cittadino di Tolfa il vice brigadiere dell’allora Corpo delle guardie di pubblica sicurezza, Angelo Tasselli morto a 25 anni. Il vice brigadiere, rimase vittima di un incidente stradale il 20 dicembre 1974 a Serravalle (Grosseto), mentre era in servizio di scorta ad un veicolo che trasportava un carico eccezionale. Un’autovettura tamponò violentemente la moto condotta dal vice brigadiere causandone la morte. Un anno fa la città di Tolfa assieme alla Polizia di Stato lo ha ricordato dedicandogli una targa commemorativa. Al vice-brigadiere Angelo Tasselli è stato intitolato nel 2009 anche il Distaccamento di polizia stradale di Arcidosso (Grosseto), sede in cui prestava servizio al momento della tragica morte. La signora Maria Pierini, zia di Angelo, possiede la medaglia d’oro alla memoria che fu consegnata ai familiari all’epoca dei fatti e, ora, ha deciso di donarla proprio al Distaccamento dove Tasselli faceva servizio. All’evento sarà presente sia l’anziana donna che il dirigente del Compartimento della polizia stradale per la Toscana, Cinzia Ricciardi, che riceverà l’onorificenza per consegnarla poi al Distaccamento di Arcidosso. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/38610907c84f54b979959454

P.S.A. GROUP