Stupratore ricercato in Germania, arrestato a Faenza

Stupratore ricercato in Germania, arrestato a Faenza

Preso a Faenza (Ravenna) il cittadino nigeriano che il 20 luglio scorso in Germania, all’interno di un centro per richiedenti asilo, ha violentato e ferito gravemente una donna. L’uomo è stato arrestato dalla Polizia postale in esecuzione ad un mandato di arresto europeo, emesso dalle autorità tedesche e arrivato tramite il Servizio di cooperazione internazionale della Direzione centrale della polizia criminale. Le prime investigazioni effettuate dalle autorità tedesche per rintracciare l’uomo che era scappato subito dopo la violenza, avevano consentito di ritenerlo in fuga sul territorio italiano. In particolare, a corredo della segnalazione, sono stati forniti anche due IP address, estrapolati dai tabulati telefonici associati al numero mobile tedesco in uso al fuggitivo, sui quali si sono concentrati gli approfondimenti investigativi dei poliziotti del Servizio Polizia postale e delle comunicazioni. Anche attraverso l’analisi di alcuni social network gli specialisti della Polizia ne hanno accertato la presenza in Emila Romagna. I riscontri tecnico-investigativi hanno permesso di restringere il campo di ricerca a Faenza dove il ricercato è stato scovato e arrestato in un nascondiglio all’interno in un bunker sotterraneo. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/3860cdb0aaf0100179000112

P.S.A. GROUP