Giornata mondiale del donatore di sangue, premiato l’impegno della Polizia di Stato

Giornata mondiale del donatore di sangue, premiato l'impegno della Polizia di Stato

  Oggi è la Giornata mondiale del donatore di sangue, un appuntamento internazionale che ha lo scopo di sottolineare l’attività dei donatori volontari non remunerati e ringraziarli per il loro impegno che contribuisce a far crescere nel mondo la consapevolezza dell’importanza che le donazioni siano effettuate con regolarità. La Giornata, istituita nel 2005 dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), si celebra il 14 giugno in onore di Karl Landsteiner, lo scopritore dei gruppi sanguigni e co-scopritore del fattore Rh, nato proprio in questo giorno.
Quest’anno l’Oms ha assegnato all’Italia l’organizzazione del “World blood donor day global event”, l’evento globale dei donatori di sangue che si tiene oggi e domani a Roma, ma che, a causa delle restrizioni legate all’emergenza Covid19, è stato organizzato “a distanza”, con eventi trasmessi in streaming. L’evento principale si è svolto questo pomeriggio nella sala Petrassi dell’Auditorium Parco della musica della Capitale, presentato dalla giornalista Rai Valentina Bisti che ha moderato gli interventi del ministro della Salute Roberto Speranza, che ha partecipato in videocollegamento, e delle autorità che erano in sala. Era presente anche il vicedirettore generale della pubblica sicurezza, con funzioni vicarie, Maria Luisa Pellizzari, che è stata invitata sul palco per ritirare una targa in riconoscimento dell’impegno messo in campo dalla Polizia di Stato per la donazione volontaria, periodica, responsabile e non remunerata. Il prefetto Pellizzari ha sottolineato l’importanza della donazione di sangue, in particolare in questo periodo storico caratterizzato dalla pandemia, ed ha ricordato come oggi siano tantissimi i poliziotti che donano sangue. Molti di loro sono giovani allievi delle Scuole di polizia la cui opera di volontariato, ha ribadito il vice capo Pellizzari, “è un investimento per far sì che diventino non solo donatori nati ma donatori per sempre”. La Polizia di Stato, attraverso l’Associazione donatori e volontari personale Polizia di Stato – Donatorinati, promuove la cultura della donazione attraverso tante iniziative in tutta Italia, con donatori che ogni mese si recano a donare nei centri organizzati dall’Associazione in molte città del nostro Paese.
A Roma, alle 21.30, il Colosseo si illuminerà di rosso, e sul monumento verrà proiettato il logo dell’evento. Il ‘filo rosso’ legherà idealmente il principale sito storico romano all’Auditorium Parco della Musica dove in contemporanea si terrà l’evento principale della giornata, il concerto con Anggun, Ron e la Banda della Polizia di Stato. In occasione di questa giornata speciale oltre che nella capitale, DonatoriNati, ha mobilitato i propri donatori di sangue in altre città italiane. Tutti in piazza a: Imperia, Milano, Udine, Firenze, Roma, Napoli, Viterbo, Campobasso, Foggia, Gioia Tauro, Palermo, Agrigento, Ancona, Ascoli. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1660c332fc234f2884278902

P.S.A. GROUP