Europei di tiro a volo: tante medaglie per i tiratori delle Fiamme oro

Europei di tiro a volo: tante medaglie per i tiratori delle Fiamme oro

Si sono da poco conclusi a Osijek (Croazia) i Campionati europei di tiro a volo, nei quali sono stati impegnati diversi portacolori delle Fiamme oro. Sulle pedane del Pampas shooting range i rappresentanti del Gruppo sportivo della Polizia di Stato hanno vinto un totale di 11 medaglie d’oro, 10 d’argento e 3 di bronzo. Nello skeet si è messo in grande evidenza Gabriele Rossetti, che ha fatto suo quel titolo continentale individuale che ancora mancava alla sua già ricca bacheca. Nel match finale decisivo per l’oro il campione cremisi ha affrontato il cipriota Georgios Achilleos, superandolo con il punteggio di 55/60 a 53/60. “Ne avevo davvero bisogno – ha detto Gabriele commentando la gara – Mi serviva una conferma come questa ed ho lavorato duramente, forse anche troppo in alcuni momenti caricandomi di eccessivo stress, ma volevo tornare a questi livelli e ci sono riuscito. Questo primo titolo europeo ci voleva proprio. Sono contento e mi godo il momento”. Rossetti è poi tornato sul podio vincendo due medaglie di bronzo: nella gara del mixed team, in coppia con l’azzurra Martina Bartolomei, e con la squadra di skeet maschile, insieme a Tammaro Cassando e Luigi Agostino Lodde. Nel trap individuale il nostro Mauro De Filippis si è messo al collo la medaglia di bronzo, dando così certezza alla sua quasi sicura qualificazione ai giochi di Tokyo. “Sono contentissimo – ha detto Mauro dopo la premiazione – è stata una gara difficilissima e bisognava stare lì con la testa ben piantata a terra. Sono felicissimo e ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino”. Il tiratore cremisi ha poi concluso in bellezza il suo europeo con l’argento a squadre vinto insieme agli azzurri Valerio Grazini e Daniele Resca, cedendo solo in finale contro il team slovacco. Argento nella stessa specialità per la pluricampionessa Jessica Rossi. La portabandiera italiana a Tokyo è stata la migliore delle qualificazioni, chiuse con il punteggio di 121/125. In finale contro la russa Daria Semianova l’azzurra a avuto qualche incertezza iniziale, concedendo un vantaggio all’avversaria che non è riuscita poi a colmare, nonostante una grande rimonta. “Sono contenta, ho fatto un’ottima gara. Ho confermato le sensazioni positive che avevo avuto nella gara di Lonato. Ho fatto una buonissima qualifica e poi sappiamo che la finale è sempre una cosa a sé”. La portacolori delle Fiamme oro si è rifatta nella gara del mixed team, nella quale, in coppia con Valerio Grazini, ha conquistato il titolo continentale battendo in finale la squadra britannica. “Sono davvero contenta – è stato il commento dell’atleta cremisi – Ho sparato bene in qualifica, l’ultima serie era tosta e l’ho chiusa con un 23 anche se è stato durissimo. La finale è stata veramente complicata e non abbiamo mai mollato”. Ancora un argento per Jessica, questa volta con la squadra di trap femminile. Insieme a lei anche l’altra portacolori delle Fiamme oro Fiammetta Rossi e l’azzurra Silvana Stanco. Dopo una lunga fase di qualificazione le ragazze hanno chiuso dietro il team russo, che poi leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1660be5b449d967911417583

P.S.A. GROUP