Il mio diario 2021-2022: presentata l’agenda scolastica dedicata ai giovanissimi

Il mio diario 2021-2022: presentata l’agenda scolastica dedicata ai giovanissimi

L’anno scolastico sta per concludersi ma la Polizia di Stato pensa già al prossimo. Questa mattina, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stata presentata l’ottava edizione del progetto di educazione alla legalità “Il mio diario”, l’agenda scolastica dedicata agli studenti delle classi quarte della scuola primaria. L’evento si è svolto a Roma, nella scuola intitolata a Geronimo Stilton, il topo investigatore protagonista dell’agenda insieme ai supereroi a fumetti Vis e Musa; alla presentazione hanno partecipato il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e il capo della Polizia Lamberto Giannini. Il presidente Mattarella è stato accolto all’esterno del complesso da alcuni studenti della scuola elementare che, accompagnati dalla Banda musicale della Polizia di Stato, hanno intonato l’Inno d’Italia. Successivamente, prima dell’inizio dell’evento, moderato dalla giornalista Paola Saluzzi, il Presidente ha fatto visita a tre classi di 3^ elementare rispondendo alle domande degli alunni presenti. Durante la presentazione, avvenuta nel teatro della scuola, il capo della Polizia Lamberto Giannini ha illustrato il progetto e rivolgendosi sopratutto ai bambini ha detto “So che per voi il diario è molto importante lo è stato anche per me. Deve essere utile e anche bello e con spazi dove poter scrivere i propri pensieri e poter esprimere le idee, quello che si pensa. I protagonisti, i super eroi della legalità vi accompagneranno in questo viaggio a fianco della Polizia di Stato. Cari bambini anche voi, come i protagonisti del diario, siete dei supereroi con poteri molto speciali come la sincerità, l’amicizia, la solidarietà, imparate a conoscere questi vostri super poteri e utilizzarli al meglio per diventare cittadini responsabili e rendere il mondo un posto migliore per tutti”. Alla presentazione era presente anche il pugile Roberto Cammarelle, campione olimpico delle Fiamme Oro che attraverso lo sport ha testimoniato e testimonia i valori della legalità. L’incontro si è concluso con le parole del presidente della Repubblica che ha ricordato ai ragazzi come ” Il diario vi accompagna nel percorso per percepire questi valori che sono quelli che già vivete nella vostra scuola e questo lo fa la Polizia di Stato a cui rivolgo un ringraziamento. Ricordate i giorni del lockdown? – ha poi continuato il Presidente – Mentre noi eravamo in casa al riparo le donne e gli uomini della Polizia di Stato erano invece in giro in circolazione anche affrontando il pericolo per garantire il rispetto delle regole e la nostra sicurezza. Questo diario – ha concluso il capo dello Stato – costituisce uno strumento di incontro tra voi e la Polizia di Stato e per far vedere come nella vita della nostra Italia ci si aiuta vicendevolmente c’è un rapporto di collaborazione e questa è una cosa che dà senso alle nostre prospettive alla nostra vita in comune”. Anche nel prossimo anno scolastico i ragazzi saranno accompagnati dai supereroi della legalità Vis e Musa e dai loro amici a quattro zampe parlanti: il pastore tedesco Lampo e la nuova arrivata Saetta, un labrador color miele. I loro superpoteri sono amicizia, solidarietà e legalità, che leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1660a3a06584fa1610189596

P.S.A. GROUP