Europei di nuoto: fondo nel segno delle Fiamme oro con 5 atleti per 6 medaglie

Europei di nuoto: fondo nel segno delle Fiamme oro con 5 atleti per 6 medaglie

Ai Campionati europei di nuoto in corso a Budapest (Ungheria) brillano le stelle delle Fiamme oro. Nelle gare in acque libere i fondisti cremisi hanno conquistato podi importanti che hanno incrementato il medagliere azzurro con sei medaglie. Il mattatore assoluto di questa 35esima edizione della rassegna continentale è stato sinora il campionissimo Gregorio Paltrinieri, capace di mettersi al collo tre medaglie d’oro, vincendo sia nei 5 che nei 10 chilometri in acque libere, dimostrando che la sua convinzione di essere protagonista ai giochi olimpici di Tokyo anche in queste specialità, era più che fondata. Il terzo metallo pesante Gregorio lo ha vinto con la staffetta mista, tutta di marca Fiamme oro, insieme ai compagni Domenico Acerenza, Rachele Bruni e Giulia Gabbrielleschi. Una squadra che aveva il favore dei pronostici, confermati con una vittoria in solitaria al termine di una marcia trionfale innescata da Paltrinieri che nella sua frazione recupera lo svantaggio e consegna il testimone ad Acerenza con un solido vantaggio. Anche le due fondiste delle Fiamme oro si sono piazzate sul podio delle rispettive gare individuali. Giulia Gabbrielleschi si è messa al collo l’argento nella 5 chilometri mentre Rachele Bruni ha vinto il bronzo nella 10 chilometri. Anche nell’ultima giornata di gare dedicate al fondo è arrivata una medaglia per le Fiamme oro. Il sesto metallo è il bronzo conquistato da Barbara Pozzobon nella gara più lunga, la maratona di 25 chilometri. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/1660a29c720b257273328854

P.S.A. GROUP