Ancona: soluzione fisiologica al posto del vaccino, denunciato medico

Ancona: soluzione fisiologica al posto del vaccino, denunciato medico

Al posto del vaccino anti covid avrebbe iniettato ai pazienti una semplice fiala di soluzione fisiologica. Con questa accusa è stato denunciato dai poliziotti della Squadra mobile di Ancona un medico di base, dopo la segnalazione di alcuni suoi pazienti. L’indagine è partita precisamente da tre assistiti dal medico, insospettiti dalla riluttanza del professionista al rilascio delle attestazioni di vaccinazione e da una serie di inesattezze sul tipo di vaccino inoculato e sulle date del relativo richiamo. Da una perquisizione effettuata, gli agenti della Mobile hanno scoperto che nello studio c’erano alcune fiale di vaccino Pfizer fornito dalla Asur Marche per somministrarle a pazienti specifici secondo i protocolli previsti dai recenti provvedimenti, ma che il medico non avrebbe utilizzato usando invece una semplice soluzione fisiologica. Al momento il medico è responsabile di falso ideologico e lesioni personali commessi da pubblico ufficiale. Sono in corso ancora indagini per accertare eventuali altre responsabilità del dottore. Parte dei pazienti sono stati già identificati, tuttavia appare ipotizzabile che vi possano essere ulteriori assistiti ignari di aver ricevuto una vaccinazione fittizia. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/13608150a866ead378670973

P.S.A. GROUP