Il ricordo di Nicola Calipari a 16 anni dalla scomparsa

Il ricordo di Nicola Calipari a 16 anni dalla scomparsa

Sono passati 16 anni da quel 4 marzo del 2005 quando Nicola Calipari, agente dei servizi di intelligence italiani, perse la vita.  Calipari fu ucciso a Baghdad (Iraq) durante le fasi conclusive dell’operazione di salvataggio della giornalista italiana Giuliana Sgrena. Quest’ultima era stata sequestrata da una banda criminale e fu liberata grazie alla grande capacità di dialogo del Funzionario dei servizi segreti, il quale le fece scudo con il suo corpo per proteggerla dai colpi d’arma da fuoco lungo la strada che li portava in aeroporto. Per il suo eroico gesto fu insignito con la medaglia d’oro al valor militare. Entrato in Polizia nel 1979 Nicola Calipari venne assegnato, come primo incarico, alla Squadra mobile della questura di Genova poi a quella di Cosenza e successivamente alla questura di Roma. Dal 1993 divenne vice dirigente della Squadra mobile di Roma e poi passò alla Direzione centrale della Polizia criminale.
Dopo una serie di prestigiosi incarichi nella Polizia di Stato nel 2002 transitò alla Presidenza del consiglio dei ministri fino al 4 marzo del 2005 data in cui perse la vita. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/13603f839f05e68817334312

P.S.A. GROUP