Accordo bilaterale tra la Polizie italiana e albanese

Accordo bilaterale tra la Polizie italiana e albanese

Oggi a Roma presso il Viminale, si è svolta la prima riunione del tavolo permanente tra il capo della Polizia, Franco Gabrielli e il capo della Polizia albanese Ardi Veliu. L’incontro scaturisce dalla sottoscrizione, avvenuta nel dicembre scorso, di una dichiarazione d’intenti fra il Dipartimento della pubblica sicurezza e la Direzione generale della Polizia di Stato albanese. Attività congiunte di carattere tecnico-operativo e indirizzi strategici per la realizzazione di obiettivi comuni di sicurezza sono lo scopo dei vertici delle due Polizie che si confronteranno ogni 6 mesi; l’attuazione delle linee di indirizzo saranno curate dal punto di contatto italiano del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia. Nella riunione è stata siglato tra le parti anche un nuovo protocollo operativo che andrà a sostituire quello del 2012; la firma è finalizzata a compiere servizi di sorveglianza aerea in territorio albanese, con la collaborazione della Guardia di finanza, per l’individuazione e l’eradicazione delle coltivazioni di cannabis e servizi di sorveglianza marittima per contrastare i traffici illeciti via mare che interessano i due Paesi, con elicotteri e aeromobili a pilotaggio remoto. All’incontro erano presenti, inoltre, l’ambasciatore italiano in Albania, Fabrizio Bucci e l’ambasciatrice albanese in Italia, Anila Bitri Lani e il vice ministro dell’Interno albanese Julian Hodaj. I lavori poi proseguiranno nel pomeriggio presso la Direzione centrale della polizia criminale, con un tavolo tecnico-operativo presieduto dal vice capo della Polizia Vittorio Rizzi. Nel corso dell’incontro sono stati affrontati i temi prioritari per la cooperazione internazionale tra i due Paesi quali i flussi migratori irregolari, il contrasto al narcotraffico, la cattura di latitanti; sono state inoltre promosse attività di analisi congiunte e di training operativi a favore della polizia albanese. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/15602bc69eb9f0a584276815

P.S.A. GROUP