Truffe agli anziani: associazione per delinquere, sette arresti in Campania

Truffe agli anziani: associazione per delinquere, sette arresti in Campania

Grazie alle denunce delle vittime, questa mattina, in un’operazione congiunta di Polizia e Carabinieri, sono state arrestate sette persone per una serie di truffe commesse nei confronti di persone anziane. L’indagine denominata “Scudo”, condotta dagli uomini della Questura e del Comando provinciale dei Carabinieri di Roma, ha consentito di fare luce su 39 casi di cosiddette “truffe agli anziani” di cui 33 nella Capitale e sei in Friuli Venezia Giulia. I malviventi finiti nella rete dei poliziotti e carabinieri, legati tra loro da vincoli di parentela, devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe agli anziani, estorsione, furto e circonvenzione di persone incapaci. Nelle decine di casi accertati, le vittime hanno denunciato di aver ricevuto una telefonata da un sedicente maresciallo o da un avvocato, il quale riferiva di un incidente stradale, in realtà mai avvenuto, in cui era rimasto coinvolto un parente della vittima; per risarcire il danno causato era urgentemente necessaria una somma di denaro. Ovviamente alle vittime, per spingerle a pagare, erano prospettate gravi conseguenze giudiziarie a carico del familiare. Quando la truffa andava a segno, alla vittima, persona anziana e sola, nella maggior parte dei casi, il danno spesso si concretizzava non solo nella consegna dei soldi pattuiti ma, approfittando della distrazione della stessa, anche nel furto di preziosi e denaro presenti in casa. L’indagine iniziata a luglio 2018 ha accertato, inoltre, che il danno complessivo dei beni sottratti ammonta a circa 40 mila euro in contanti e a circa 100 mila euro in preziosi. È importante che ognuno di noi faccia la sua parte, parlando con i propri parenti o conoscenti anziani per metterli in guardia da possibili raggiri, così com’è fondamentale, per chi resta vittima di un furto o di una truffa, denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine per avviare le indagini ed evitare che altri possano subire analoghi reati. Informazioni e consigli su come comportarsi in caso di raggiro sono contenuti nella nostra pagina dedicata proprio alle truffe ad anziani. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/38600fe401ab74c235943877

P.S.A. GROUP