Immigrazione: Gabrielli firma Memorandum con il Montenegro

Immigrazione: Gabrielli firma Memorandum con il Montenegro

Un Memorandum di Intesa con la Direzione della polizia della Repubblica del Montenegro è stato siglato dal capo della Polizia Franco Gabriello con lo scopo di rafforzare la cooperazione di polizia nella lotta all’immigrazione irregolare e al traffico di migranti, anche via mare. La firma del Prefetto Gabrielli segue di tre giorni quella apposta a Podgorica, sul testo della medesima Intesa, dal direttore della Polizia del Montenegro Veselin Veljović, non potendo effettuare incontri a causa dell’emergenza Covid-19. Il Memorandum consolida la mutua cooperazione strategico-tattica tra le forze di polizia italiane e montenegrine nei settori della gestione delle frontiere e del contrasto ai flussi migratori irregolari e ai connessi traffici illegali, già sperimentata con il primo Memorandum sulla cooperazione in materia, sottoscritto a Brindisi nell’ottobre 2018. Sotto il profilo tecnico-operativo, l’Intesa rinsalda una cooperazione di polizia tra i due Paesi già avviata e regolamentata nell’ultimo biennio, coordinando gli sforzi delle Polizie italiana e montenegrina nella gestione delle minacce comuni rappresentate dai gruppi criminali che governano i flussi di immigrazione irregolare e i connessi traffici illegali. Tra i principali strumenti attraverso i quali si rafforzerà la cooperazione in materia di contrasto figurano  le operazioni di pattugliamento congiunto, già realizzate con successo negli ultimi due anni,  l’impiego di esperti, l’ offerta di consulenza, assistenza tecnica e formazione agli operatori di polizia del Montenegro e il rafforzamento degli scambi informativi di natura tattico strategica, in particolare quelli riguardanti i flussi di immigrazione irregolare, le  rotte utilizzate, le modalità di trasporto, i soggetti e ai gruppi criminali coinvolti e il relativo modus operandi. Con il rinnovo del Memorandum sarà impiegato in missione, in Montenegro, anche personale del Dipartimento della pubblica sicurezza valorizzandosi così ulteriormente la cooperazione bilaterale tra le Forze di Polizia dei due Paesi. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/135fb40ec63c88b754786655

P.S.A. GROUP