Sicurezza stradale: il bilancio del fine settimana

Sicurezza stradale: il bilancio del fine settimana

Rispettare le regole, soprattutto quando si è alla guida di un veicolo, significa aumentare la sicurezza per se stessi e per gli altri automobilisti. Eccesso di velocità, assunzione di alcolici o sostanze stupefacenti prima di mettersi alla guida, utilizzo del cellulare, sono tra i comportamenti più rischiosi e cause principali degli incidenti stradali. Ricordiamo che, nel 2019, gli incidenti con lesioni a persone sono stati 172.183, che hanno causato 3.173 morti e 241.384 feriti. Per prevenire e reprimere condotte pericolose e irregolarità, la Polizia stradale monitora costantemente autostrade e grandi vie di comunicazione del nostro Paese, in particolare nei fine settimana, quando molte persone si mettono in viaggio. Anche durante lo scorso weekend il dispositivo messo in atto è stato considerevole: 33.385 equipaggi, che hanno operato con il supporto del Servizio aereo del Dipartimento della pubblica sicurezza, hanno effettuato verifiche su 14.336 veicoli e 16.201 persone, rilevando 11.239 infrazioni al Codice della strada; gli agenti della Stradale hanno anche individuato 80 conducenti positivi all’etilometro e 7 positivi al consumo di sostanze stupefacenti. Le contestazioni per eccessiva velocità sono state 1.300, quelle per il mancato uso delle cinture di sicurezza 975 mentre i conducenti sorpresi ad utilizzare il cellulare durante la guida sono stati 408. Per queste e altre infrazioni gli agenti della Stradale hanno ritirato 241 patenti, decurtato complessivamente 16.392 punti e sequestrato 41 veicoli per violazioni amministrative o penali. Durante i controlli i poliziotti hanno anche arrestato 6 persone responsabili di spaccio, furto e altri reati, mentre altre 71 sono state denunciate in stato di libertà. Non solo Codice della strada e reati per gli uomini e donne della Polizia stradale, che sono sempre a disposizione delle comunità. Sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle, una pattuglia ha salvato una 15enne caduta in una scarpata; infreddolita e disorientata, anche a causa del buio, la ragazzina è stata soccorsa e riaffidata al padre. A Pontepetri, in provincia di Pistoia, la Stradale ha rintracciato un anziano di Civitanova Marche che si era allontanato da casa il giorno prima; l’uomo è stato trovato nei pressi di un distributore di benzina, disorientato e in stato confusionale. Gli agenti lo hanno rassicurato per poi accompagnarlo negli uffici della Stradale di Pistoia, dove nel frattempo erano giunti i suoi familiari che hanno potuto così riabbracciarlo. leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/165faacf35e9939468266716

P.S.A. GROUP