Cagliari: fuggono per evitare controllo della Polizia, arrestati 3 spacciatori

Cagliari: fuggono per evitare controllo della Polizia, arrestati 3 spacciatori

Viaggiavano in auto su via Roma, a Cagliari, quando hanno visto un posto di controllo delle Volanti, per paura di essere fermati, hanno fatto una improvvisa inversione ad U e si sono allontanati nella direzione opposta. La manovra, eseguita da un uomo che guidava la propria auto con accanto la moglie, non è sfuggita ai poliziotti che, insospettiti, si sono messi al loro inseguimento. Il veicolo è stato raggiunto e bloccato in via Crispi, dove gli agenti hanno effettuato il controllo dei coniugi, entrambi molto nervosi ed insofferenti. Nel giubbotto dell’uomo, un 47enne italiano con precedenti per reati legati agli stupefacenti, è stato rinvenuto un tirapugni in acciaio, mentre nel suo marsupio i poliziotti hanno trovato 670 euro in banconote di piccolo taglio. Mentre verificavano la patente dell’uomo, gli agenti hanno notato sulla stessa tracce di polvere bianca. Altro particolare che ha insospettito gli agenti è stato il ritrovamento di pannelli mobili dietro i sedili anteriori. La perquisizione è stata quindi estesa anche all’abitazione dei due coniugi, nel quartiere San Giuseppe, all’interno della quale i poliziotti hanno trovato un uomo, fratello del guidatore dell’auto fermata poco prima, il quale si è dimostrato notevolmente infastidito dalla “visita” inattesa. Insieme agli agenti delle Volanti hanno collaborato i militari della Guardia di finanza con due unità cinofile, Edi e Demon, specializzate nella caccia agli stupefacenti. Il fiuto dei due finanzieri a quattro zampe non ha tradito le aspettative e, seguendo le loro indicazioni, sono stati trovati circa 430 grammi di cocaina, 300 grammi di marijuana e altrettanti di hashish. Durante il controllo gli operatori hanno trovato anche una pistola Beretta calibro 70, un centinaio di cartucce calibro 7,65 con palla blindata, cosiddette “Full metal jacket”, nonché 2.385 euro in contanti nascosti dentro lo scarico del wc, in una scatola nel garage e nella tasca di una giacca. Nell’appartamento sono stati rinvenuti bilancini di precisione e rotoli di cellophane, utilizzati per il confezionamento delle dosi, una mazza da baseball, un piede di porco, numerosi telefoni cellulari e un coltello con lama da 24 centimetri. Le tre persone sono state arrestate con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nonché detenzione abusiva di armi. Sergio Foffo leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/165fa93b1760a8a818760398

P.S.A. GROUP