Cagliari: estorceva soldi per scongiurare una “fattura di morte”

Cagliari: estorceva soldi per scongiurare una “fattura di morte”

Approfittando di un momento di vulnerabilità, estorceva denaro ad una donna promettendo di liberarla dal “Male”. Un 47enne che si definiva “inviato da Dio per sconfiggere il malefizio” è stato arrestato dagli uomini del commissariato di Quartu Sant’Elena vicino Cagliari. Tristi vicissitudini avevano indotto la donna a rivolgersi al “santone” che, in poco tempo, era riuscito ad incutere in lei un insistente sentimento di timore, tanto da costringerla a contrarre debiti con diverse società finanziarie, nella convinzione di poter scongiurare imminenti malefici. Una persona vicina alla vittima, resosi conto dell’estorsione e l’asservimento psicologico che questa subiva, si è rivolta alla Polizia. Gli investigatori, venuti a conoscenza dei fatti, hanno immediatamente disposto un’indagine per accertare le responsabilità dell’uomo che contattava la vittima sempre telefonicamente; ma in occasione dell’ennesima e ultima richiesta di denaro, gli agenti hanno organizzato un appostamento per coglierlo in flagranza. Dopo aver seguito i movimenti della donna per tutta la giornata, il prelievo dei 3mila euro concordati e la consegna del denaro nel luogo prestabilito, gli agenti sono intervenuti arrestando il 47enne che ha ammesso le proprie responsabilità. Olivia Petillo leggi tutto

From: http://www.poliziadistato.it/articolo/155f8466793bc19273977898

P.S.A. GROUP