Covid19: decreti, moduli e circolari di interesse per la vigilanza privata

Covid19: decreti, moduli e circolari di interesse per la vigilanza privata

In questi tempi emergenziali, che hanno sradicato nell’arco di un tempo brevissimo abitudini e certezze consolidate, anche le notizie si susseguono freneticamente. Corpi intermedi, parti sociali, consulenti e organi di stampa stanno lavorando alacremente per analizzare, scorporare e trasformare in suggerimenti operativi le molteplici determinazioni messe in circuito per contrastare il Covid-19. Anche noi facciamo la nostra parte, in piena vicinanza ai lavoratori e alle imprese del comparto sicurezza e vigilanza privata. A tal fine, abbiamo selezionato alcuni documenti di cui suggeriamo un’attenta lettura. Di seguito, ne schematizziamo i temi più rilevanti.

1) In GU del 25 marzo 2020, n. 79 è stato pubblicato l’ultimo DL con le nuove misure urgenti per il contenimento ed il contrasto dell’epidemia Covid-19. Consigliato a imprese, lavoratori e cittadini.

2) Nuovo allegato al DPCM del 22 marzo 2020, frutto del confronto tra Governo e sindacati del 25 03 2020. Consigliato alle imprese.

3) Correzione interpretativa dell’INPS: la sospensione di adempimenti e versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali ricomprende anche quelli relativi alla quota a carico dei dipendenti, fermo restando l’obbligo di riversamento degli stessi nel rispetto delle scadenze e delle modalità disciplinate nel Decreto. Consigliato alle imprese.

4) Chiarimenti del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture sul rallentamento degli Uffici della Motorizzazione Civile e la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi (patenti, revisioni, etc). Consigliato alle imprese.

5) Circolare INPS sulla fruizione del bonus-baby sitter. Consigliato ai lavoratori con figli a casa da scuola.

6) Circolare INPS con le istruzioni per fruire del congedo per emergenza COVID-19 e dell’estensione dei permessi retribuiti. Consigliato ai lavoratori.

7) Decreto del Ministero del Lavoro per finanziare la CIGD tra le Regioni e le Province autonome, sulla base della quota regionale dei potenziali beneficiari come rilevati dall’INPS e secondo la misura nella tabella ex art. 1 del Decreto. Consigliato alle imprese.

8) Modello standard per gestire la fase sindacale della Cassa integrazione Guadagni in deroga per le imprese “multilocalizzate” (presenti in 5 o più regioni o province autonome). Consigliato alle imprese.

9) Per contrastare le difficoltà finanziarie delle PMI e facilitarne l’accesso al credito, Unioncamere e le Camere di commercio possono intervenire nell’anno in corso, a valere sulle risorse disponibili. Potranno essere definiti accordi con Fondo di garanzia per le PMI, Confidi e i soggetti del sistema creditizio e finanziario (comma 4, art. 125 DL 17 03 2020, n. 18)

Decreto Ministero Lavoro Ripartizione CIGD

Decreto-ministero-Lavoro-ripartizione-CIGD.pdf

683.0 KiB
2 Downloads
Dettagli

Categoria:LeggiLicenza:FreewareData:26 Marzo 2020

DL Ulteriori Misure Urgenti 25 03 2020

DL Ulteriori Misure Urgenti 25 03 2020

DL-Ulteriori-misure-urgenti-25-03-2020.pdf

leggi tutto

From: https://www.vigilanzaprivataonline.com/primapagina/covid19-decreti-moduli-e-circolari-di-interesse-per-la-vigilanza-privata-8980.html

Category: Primapagina, Riforma Tulps, coronavirus

P.S.A. GROUP